Antipasti_crostini Toscani

10 gustosi crostini toscani per i menù delle feste

Oggi Vivere la Toscana vi propone una serie di gustosi crostini da offrire ai vostri invitati durante i pranzi ed i cenoni delle feste, dalla sera della vigilia di Natale alla festa di San Silvestro. Se non avete molto tempo a disposizione potete acquistare le creme ed i paté già pronti in vendita online sul nostro sito di prodotti toscani. Se invece avete un po’ di tempo da dedicare alla cucina, vi consigliamo di preparare i condimenti alcune ore prima o anche il giorno prima, perché se li invasettate e li mettete a riposare in frigo potrete stenderli sulle fettine di pane o sulle tartine con maggior facilità.
  1. Iniziamo con il re degli antipasti toscani: il crostino con paté di fegatini. Cliccando qui sarete rimandati alla nostra ricetta. Lo consigliamo per la sera del 24 dicembre quando solitamente si servono i tortellini in brodo di carne di pollo, dal quale potrete estrarre il fegato per preparare il saporito paté toscano.
  2. Aggiungendo carne di fagiano, cinghiale, lepre e cervo ai fegatini di pollo si può ottenere un gustosissimo crostino misto caccia. La preparazione è simile a quella del crostino di fegato. Le carni nere devono essere ben cotte insieme ad aglio, cipolla, olio di oliva e spezie aromatiche. Non dimenticate un pizzico di cacao, ingrediente “segreto” che ingentilisce ed esalta il sapore della cacciagione.
  3. Un crostino molto amato, specialmente dai bambini, è quello preparato con salsiccia fresca di suino e stracchino. Per ottenere il condimento amalgamate la salsiccia, privata del budello e ridotta a pezzetti, con lo stracchino aiutandovi con una forchetta. Una volta ottenuto un paté cremoso spalmatelo direttamente sui crostini ed infornate a 180° per pochi minuti. Serviteli caldi.
  4. Per i vegetariani e per coloro che preferiscono le verdure alla carne non mancano valide alternative, che aggiungono anche una nota di colore in tavola. Il primo crostino vegetariano che vi consigliamo è quello arancione, alla crema di zucca gialla. Pulite bene la zucca privandola della buccia e dei semi. Tagliate la polpa a pezzettini e cuocetela in una casseruola con olio di oliva, un pizzico di sale, cipolla bianca e peperoncino. Quando la zucca risulterà ben cotta mettetela in un mixer con una goccia di panna (oppure senza, se desiderate rimanere leggeri) e spalmate la crema ottenuta sui crostini. Infornate per pochi minuti e servite.
  5. Sempre con lo stesso metodo potete preparare dei natalizi crostini rossi e gialli ai peperoni.
  6. Altri antipasti vegetariani da provare sono i crostini alla crema di melanzane. La preparazione è simile a quella precedente, ma prima di cuocere la melanzana dovete ricordare di eliminare il liquido amarognolo in essa contenuto con il sale. Sovrapponete le fette salate in un colino su cui poggerete un peso per “strizzare” delicatamente le melanzane. Poi procedete con la cottura e la preparazione della crema.
  7. e 8. Per preparare dei crostini “bianchi” potete scegliere la crema di cavolfiore o la crema di cipolla. Per preparare la prima dovete prima lessare i cavolfiori in acqua salata e poi procedere con il mixer.

    9. Per un cenone più importante e raffinato non possono mancare sulle vostre tavole i crostini con crema di porcini e tartufi. I funghi devono essere tagliati a pezzetti e cotti in olio di oliva con aglio e spezie. Infine sono aggiunte le scaglie di tartufo bianco che impreziosiscono il condimento toscano. 5 minuti nel mixer e la crema è pronta da spalmare.

    10. L’ultimo crostino che vi suggeriamo, il più adatto per il Cenone di San Silvetro, unisce sapori particolari e raffinati: miele, pere e pecorino. Tostate le fettine di pane in forno. Intanto tagliate dei piccoli spicchi di pera e delle fettine di pecorino semi-stagionato. Fate freddare i crostini e poi spalmatevi un po’ di miele. Per ottenere un effetto davvero sorprendente, scegliete il Miele Oro e Tartufo Gemignani (cliccando qui potete vedere il prodotto), che contiene delle scintillanti pagliuzze di oro alimentare. Poi disponete sulle fettine con il miele la pera ed il formaggio ed i vostri crostini “cacio e pere” di Capodanno sono pronti!!!
    Buon Appetito e Buone Feste da Vivere la Toscana!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?