Seduzione Etrusca Cortona 2014

A Cortona arriva “ Seduzione etrusca” dal 21 Marzo al 31 Luglio 2014

“Seduzione etrusca. Dai segreti di Halkham Hall alle meraviglie del British Museum” questo il titolo completo della grande esposizione che sarà protagonista tra la primavera e l’estate 2014 a Cortona, in provincia di Arezzo. Ad accogliere la rassegna di storia dell’arte dedicata al mondo etrusco saranno le sale di Palazzo Casali, dal 21 marzo al 31 luglio 2014. Una mostra-evento di grande importanza che darà la possibilità di ammirare oltre 150 opere antiche, vasi, sculture, arredi e oggetti funerari appartenenti agli Etruschi, e di visionare documenti e disegni realizzati da noti studiosi di etruscologia.
Tra i reperti archeologici più attesi sono i 40 pezzi provenienti dal British Museum di Londra, dove sono conservate numerose opere arcaiche. Dalle lontane terre inglesi gli oggetti etruschi faranno ritorno per la prima volta nel luogo d’origine: l’Italia e precisamente in Toscana, dove la misteriosa civiltà tirrenica abitava anticamente. “Seduzione etrusca” a Cortona ruoterà intorno ad un testo di fondamentale importanza per la nascita e lo sviluppo nel XVIII secolo dell’etruscologia: il “De Etruria Regali libri Septem” dell’autore Thomas Dempster. Il pubblico della mostra potrà vedere da vicino i disegni originali del testo. “Seduzione etrusca” è stata organizzata infatti, oltre che da Maec (Museo e Accademia Etrusca di Cortona), dal Comune di Cortona e dal British museum di Londra, dalla residenza di Holkam Hall nel Norfolk, all’interno della quale furono ritrovati i disegni originali del “De Etruria”. Tra i capolavori etruschi esposti a Palazzo Casali saranno: il Putto Graziani (prima metà II sec. a.C., dai Musei Vaticani), la scultura Arringatore (I sec. a.C., in arrivo dal museo Archeologico di Firenze), il pannello di cippo Musica per l’aldilà (490-470 a.C., dal British Museum) e la scultura in piombo e bronzo dell’Offerente (500-480 a.C., sempre da Londra).
L’esposizione è stata organizzata con il fondamentale sostegno della Regione Toscana e della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, e con la collaborazione di numerosi musei italiani, che presteranno opere uniche.
“Seduzione etrusca. Dai segreti di Halkham Hall alle meraviglie del British Museum”
dal 21 marzo al 31 luglio 2014
Palazzo Casali, Cortona (Arezzo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?