Albero Della Vita

Albero della Vita di Lucignano: la pianta più preziosa del mondo

L’Albero della Vita di Lucignano (Arezzo), noto anche come Albero d’oro o di San Francesco è uno dei più preziosi capolavori di arte orafa toscana. Risalente al XIV-XV secolo e alto circa 2 metri e 60 centimetri, l’antico reliquiario in oro, argento, coralli e pietre preziose, è considerato una delle più grandi e pregiate opere di oreficeria in Italia. Originariamente era collocato all’interno della Chiesa di San Francesco, mentre oggi è conservato all’interno del Museo del Palazzo Comunale di Lucignano (a circa 30 Km da Arezzo).

L’Albero della Vita, detto anche “dell’amore”, si trova in una grande teca di cristallo al centro della Sala delle Udienze. Autori della mirabile opera di oreficeria senese-aretina, la cui realizzazione durò oltre cento anni, dal 1350 al 1471, sono Ugolino da Vieri e Gabriello D’Antonio. Il fusto in argento dorato è appoggiato su una teca a tempietto gotico a tre piani, a sua volta sorretta da una grande base dorata. Dal tronco si sviluppano dodici rami, sei a destra e sei a sinistra, ricoperti da foglie di vite smaltate e terminanti con piccole teche per reliquie, medaglioni che originariamente contenevano miniature e cristalli di rocca circondati da rami di corallo a simboleggiare il sangue di Gesù. L’intera opera culmina con un Crocifisso e sopra ad esso un pellicano che si becca il petto, per sfamare i piccoli con il proprio sangue, un sacrificio che emula l’atto d’amore compiuto da Cristo nei confronti degli uomini.
museo comunale
L’Albero d’oro è l’unico esempio al Mondo di reliquiario a foggia di albero. In passato fu rubato e dopo molte ricerche ritrovato sepolto sottoterra. Dopo un’opera di attento restauro è stato riportato all’antico splendore. Gli sposi aretini erano usi promettersi fedeltà davanti all’Albero della vita, simbolo di amore eterno.
Si tratta dunque di una grande opera toscana da ammirare, oltre ai numerosi capolavori di arte sacra sempre conservati all’interno del Museo Comunale di Lucignano.

Cliccate qui per scoprire cosa visitare a Lucignano. 

Per informazioni, orari di aperture e/o prenotazioni tel. al n. 0575/838001 (Museo) e/o al n. 0575/838035/6/3, (Ufficio Cultura)
e-mail: museo@comune.lucignano.ar.it

This Post Has One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?