Klimt Mamma

Auguri per la Festa della Mamma dal Blog Vivere la Toscana

Domenica 8 maggio 2011 è la Festa della Mamma! Per questa particolare occasione vogliamo fare un omaggio speciale a tutte le donne che ogni giorno lavorano per garantire un futuro migliore ai propri figli, amandoli sopra ogni cosa. A loro dedichiamo due poesie, opere di due noti poeti toscani: Giosuè Carducci (Valdicastello, Lucca 1835 – 1907) e Giorgio Caproni (Livorno 1912 – 1990).

Entrambi i letterati, seppur con versi differenti, tratteggiano il ritratto di una madre impegnata nelle attività del vivere quotidiano.
Caproni descrive la mamma Anna intenta a percorrere le vie del centro di Livorno per raggiungere la sartoria dove lavorava. A lei il poeta dedicò l’intera raccolta “Il seme del piangere” da cui è tratta “L’uscita mattutina”.
la madre
Carducci descrive una figura di madre impegnata nel faticoso lavoro nei campi in un paesaggio rurale che ben ricorda le campagne nei dintorni di Bolgheri, dove la sua famiglia si trasferì quando egli aveva solo tre anni. La figura di madre è quella ritratta in una celebre scultura di Adriano Cecioni(Firenze, 1836 – 1886), a cui lo stesso poeta si rivolge nell’ultima parte della lirica, intitolata “La madre (Gruppo di Adriano Cecioni)” e tratta dal Libro II delle “Odi Barbare”.

poesie

AUGURI A TUTTE LE MAMME dallo staff di Vivere la Toscana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?