Canto-del-maggio-maremma

Canto del Maggio a Santa Fiora – Grosseto

canto-del-maggio-maremma

Il 30 Aprile a Selva, comune di Santa Fiora – Grosseto, viene intonato il Canto del Maggio, di lontana memoria, quando i nostri avi toscani, tra cui mio nonno, legati ad un mondo agricolo, salutavano l’avvento della Primavera, che faceva “rinascere” la natura e con essa il raccolto nei campi e nei frutteti.

I “Maggiaioli”, come usavano chiamarsi mi diceva mio nonno, cantando i tradizionali “Canti del Maggio” davano il buon auspicio al raccolto che sarebbe avvenuto nei mesi successivi.
Un giro in tono goliardico casa per casa per cantare – accompagnati da chitarra e altri strumenti – alla natura e al suo risveglio. Il Canto del Maggio è il saluto che i contadini facevano improvvisando e cantando in rima stornelli dedicati alla primavera e alla rinascita delle cose e della natura, immersi nella campagna, tra i frutteti. Senza dimenticare l’inno e la preghiera ai padroni di casa a fare una generosa offerta per quelli che passano a “piantare il Maggio”. 😉
Alla fine della manifestazione è prevista una cena per tutti i partecipanti. Organizzata dall’Associazione Culturale per la Selva, la festa tradizionale è nel piccolo Comune di Santa Fiora (GR), sul Monte Amiata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?