Carnevale-medievale-calenzano-2011

Carnevale medievale spettacolare al Castello di Calenzano Alto. Firenze

Domenica 6 marzo 2011 si festeggia il Carnevale a Calenzano, in provincia di Firenze. Una festa di eccezionale bellezza, tutta in veste medievale con figuranti, signori e dame, giullari e cantastorie, una sfilata unica nel suo genere che terminerà con il tradizionale rogo del Re del Carnevale. Per completare la giornata in bellezza, alle ore 18,00 vi sarà un eccezionale spettacolo pirotecnico in rievocazione del reale evento storico della messa a fuoco del castello nel 1325, ad opera del nobile condottiero lucchese Castruccio Castracani degli Antelminelli.

Lo spettacolare gioco di luci e fuochi d’artificio, voluto dall’Amministrazione Comunale come dono per la cittadinanza e per tutti coloro che parteciperanno alla kermesse, sarà presentato dalla ditta Soldi di Figline Valdarno, che vanta particolare esperienza e riconoscimenti internazionali in eventi pirotecnici di tal genere. Oltre all’incendio del Castello di Calenzano Alto, momento culminante della festa medievale, vi saranno numerosi intrattenimenti dedicati a grandi e bambini.
Nel corso della giornata i gruppi storici dei borghi di Calenzano (Sommaia, Settimello, Legri, Borgo Antico, Carraia, Nome di Gesù, Donnini, le Croci, La Fogliaia) , oltre 500 partecipanti, gareggeranno in giochi di origine medievale per la conquista della cosiddetta Torre d’Oro, il riconoscimento assegnato al vincitore del torneo. Alle ore 14,00 sfilerà il corteo storico a cui parteciperanno tutti i figuranti dei borghi con sbandieratori e suonatori.
Arrivati in Piazza del Comune i gruppi storici renderanno omaggio al fantoccio di Re Carnevale, poi proseguiranno verso il Castello di Calenzano Alto per dare inizio ai giochi: la pentolaccia, la spada dei ferri di cavallo e la corsa nei sacchi. I più piccoli parteciperanno al gioco della palla nel cerchio e ai giovani vincitori sarà assegnato il premio del Torrino d’Oro. Al termine delle gare si procederà alla benedizione del fuoco, che sarà portato con le torce di nuovo nella piazza principale del paese. Il rogo del fantoccio del re del Carnevale di Calenzano avrà luogo alle ore 17,30 davanti al Palazzo Comunale, in Piazza Vittorio Veneto.

Tra il pubblico partecipante saranno estratti tre vincitori dell’Oro di Calenzano, l’olio toscano di ottima qualità prodotto dai coltivatori della zona. Inoltre nel corso della manifestazione si potrà visitare la mostra fotografica, allestita presso la Chiesa della Compagnia di Calenzano Alto da poco restaurata, dedicata ai monti della Calvana: 40 opere da ammirare scattate dal maestro Nino Ceccatelli.
Si ricorda che alla festa sarà ammesso soltanto l’uso di coriandoli e stelle filanti, veri simboli pacifici e gioiosi del Carnevale.

Il ricco programma del Carnevale di Calenzano è stato ideato e messo a punto dal Sindaco Alessio Biagioli e dal Presidente dell’Associazione Turistica di Calenzano Saverio Carmagnini, insieme al Direttore artistico Agostino Barlacchi alla sua terza edizione in qualità di regista dell’evento.

Per informazioni:
ASSOCIAZIONE TURISTICA CALENZANO
e-mail: segreteria@atccalenzano.it
tel. e fax.: 055-0502161

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?