Chiesa-di-Santa-Maria-Novella

Chiesa di Santa Maria Novella

Avete voglia di fare una gita a Firenze? Vi consiglio di giungere in questa città in treno e vi troverete immediatamente proiettati nella grande Piazza di Santa Maria Novella dove verrete accolti dalla sua omonima chiesa. Anche se non è annoverata fra le 10 chiese più visitate, vi suggerisco comunque un passaggio al suo interno.

Da un punto di vista architettonico, la chiesa di Santa Maria Novella rappresenta un vero esempio di stile gotico; l’interno è ricco di affreschi e dipinti, assolutamente da vedere, mentre la facciata esterna è opera di Fra Jacopo Talenti e Leon Battista Alberti. Adiacente alla chiesa, potrete ammirare anche il convento, dei frati Domenicani.

Guardando la Basilica all’interno, la troverete molto spaziosa e con bellissimi dipinti attribuiti a grandi nomi, come ad esempio Brunelleschi, Masaccio, Giotto e tanti altri.

La facciata esterna della chiesa di Santa Maria Novella, è un classico esempio di rinascimento fiorentino; il primo intervento di realizzazione della facciata si ebbe intorno al 1350. I lavori furono poi interrotti durante il concilio di Firenze per poi riprendere intorno al 1460, quando un ricco mercante, Giovanni di Paolo Rucellai si offrì di pagare i lavori e passò il progetto all’architetto Leon Battista Alberti. Gli interventi realizzati da quest’ultimo si inserirono sulle strutture gotiche già preesistenti, ma seppero comunque unificare il vecchio con il nuovo.

Di particolare bellezza sono le vetrate della Basilica di Santa Maria Novella, tutte realizzate fra il XIV e XV secolo, dove spiccano alcune opere famose, fra cui La Madonna con Bambino di Filippino Lippi oppure l’ Incoronazione della Vergine con schiera di angeli danzanti, di Andrea di Bonaiuto.

Anche se apparentemente la chiesa di Santa Maria Novella, pare non attirare la vostra attenzione, vi consiglio di visitarla, nonostante il fatto che vi sia un biglietto di ingresso (cinque euro) da pagare. Ma ne vale la pena, se si considerate che l’interno è un luogo ricco di testimonianze artistiche e culturali di Firenze.

All’interno del Convento di Santa Maria Novella, invece, che si trova annesso alla chiesa, potrete ammirare tre Chiostri di straordinaria bellezza, ovvero Chiostro dei Morti, Chiostro Verde e Cappellone.

Durante il vostro soggiorno in questa romantica cittadina non dimenticatevi di visitare il Duomo di Firenze noto anche come Cattedrale di Santa Maria del Fiore, qui potete trovare tutte le curiosità e le informazioni utili sul suo interno, la sua facciata e la sua meravigliosa torre campanaria, La Torre di Giotto.

Imperdibile meta anche il Battistero di Firenze che erge in tutta la sua bellezza proprio di fronte al Duomo.

E una bella passeggiata a Ponte Vecchio di sera, quando le botteghe degli orafi si chiudono come forzieri e l’atmosfera diventa magicamente romantica!

This Post Has One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?