Frati E Bomboloni

Dolci da spiaggia toscani: frati e bomboloni. La ricetta

In altre regioni italiane si chiamano krapfen, sono generalmente ripieni di marmellata di albicocche e spolverati con zucchero a velo, ma qui in Toscana sono chiamati “bomoboloni”: dolci di pasta fritta, ripieni di crema pasticcera e ricoperti con zucchero semolato. Dalla stessa pasta si possono ricavare delle ciambelle, che in alcune parti della nostra regione sono meglio conosciute come “frati”. I dolci fritti sono una merenda tipica delle spiagge toscane.

In passato non era difficile scorgere il caratteristico venditore di bomboloni, con il berretto e la cassetta di legno o cartone al collo, vendere le merende in spiaggia. Oggi è più facile trovare i dolci in vendita al bar presso gli stabilimenti balneari disseminati sulla costa tirrenica, dalla Versilia all’Argentario. Ad un’ora ben precisa del pomeriggio la spiaggia diventa semideserta e tutti corrono al bar per acquistare i bomboloni e i frati caldi, annunciati dall’altoparlante dello stabilimento. Una volta era il venditore ambulante a chiamare a gran voce i bagnanti, con la magica parola: “Bomboloniiiiiii!”. La mitica cantante toscana Gianna Nannini ha intitolato il suo Greatest Hits del 1996 proprio “Bomboloni” e la copertina dell’album riporta una sua foto da bambina con il caratteristico abbigliamento da piccola venditrice ambulante (la famiglia di Gianna produce dolci tipici senesi da generazioni).
bomboloni
Il frate e il bombolone sono dolci semplici, realizzati con ingredienti genuini, anche se da mangiare con moderazione dato l’apporto calorico dovuto alla frittura nell’olio. Per rendere la ricetta più leggera vi consigliamo di utilizzare olio di semi per friggere e di far scolare bene i dolci sulla carta assorbente prima di “tuffarli nello zucchero”. Ecco dunque la ricetta dell’impasto, che potrete poi utilizzare per formare le ciambelle, i nostri “frati”, oppure farcire con crema, semplice o mista a panna (chantilly) o a cacao per ottenere la variante al cioccolato:

Ingredienti per 15 frati o bomboloni:
mezzo Kg di farina
150 grammi di burro
2 uova
100 grammi di zucchero
mezzo panetto di lievito (da 15 grammi)
un pizzico di sale

Disporre la farina a fontana, aggiungere al centro le uova, lo zucchero, il burro ben morbido, il lievito e il pizzico di sale. Incorporare pian piano la farina e mescolare bene l’impasto in modo da ottenere una pasta soda ed elastica. Lasciar riposare per circa 4 ore. Stendere la pasta lievitata fino ad ottenere una sfoglia alta circa 1 cm. Per ricavare i cerchi dalla sfoglia utilizzare un comune bicchiere da cucina. Per fare le ciambelle tagliare il centro con un bicchierino per ricavare il buco. Lasciar lievitare ancora mezzora. Friggere in olio bollente e adagiare i bomboloni su carta assorbente. Spolverare con zucchero e riempire a piacere. Mangiare ancora caldi: buon appetito!

This Post Has One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?