Festival Delle Colline

FESTIVAL DELLE COLLINE 2011. The Kids Are All Right. PRATO

La 32esima edizione del Festival delle Colline, che si svolgerà dal 24 giugno al 28 luglio 2011 a Prato e sulle colline della provincia, sarà dedicato ai “temi dei bambini nella musica dei grandi”. Undici appuntamenti in tutto, che avranno come protagonisti: il famoso pianista armeno Tigran Hamasyan, il cantastorie africano Omar Moctar Aka Bambino, l’Orchestra della Toscana e Bobo Rondelli in “Pierino e il lupo”, Mirko Guerrini e Massimo Ottoni.

Ed ancora, i Tre allegri ragazzi morti con il loro rock-cartoon, Cristina Zavalloni & The Duet (nell’ambito della Waltex Jazz Competition), Edipo e il suo complesso, Orchestra della Fiaba, Baby Blue, Magicaboola Brass Band, e infine Susy Bellucci con “Le Figurine di Gallo Cristallo”. Come di consueto i luoghi che ospiteranno gli eventi sono molto caratteristici: dimore storiche, musei, biblioteche, antiche chiese, strade di paese, a Prato, Montemurlo e sulle colline circostanti di Poggio a Caiano, Carmignano, Vaiano, Vernio e Cantagallo.silvia bacci
FESTIVAL DELLE COLLINE 2011
Il prezzo dei biglietti è estremamente contenuto: da 5 a 10 euro, oltre ad una serata ad ingresso gratuito. Non saranno disponibili attraverso i circuiti di prevendita, ma sarà possibile prenotarli sul sito ufficiale www.festivaldellecolline.com e ritirarli la sera stessa degli spettacoli, senza spese aggiuntive.

Rock, jazz, classica pop, folk: non esiste genere musicale che non si sia confrontato con i temi dell’infanzia, della fiaba, dell’innocenza dell’essere bambini. Come ha scritto Sivia Bacci, direttore artistico del Festival delle Colline 2011: “La musica insegna ai bambini il valore della libertà e della passione su ogni cosa con un afflato sincero, umile ed accattivante ma i bambini insegnano agli adulti l’approccio più diretto, incontaminato e semplice per poter comprendere la musica e qualsiasi altra forma d’arte.”
Queste parole servono a comprendere lo spirito della manifestazione, che non solo vedrà esibirsi grandi artisti del panorama nazionale e internazionale, ma che dedicherà particolare attenzione al mondo dell’infanzia.

Ogni lunedì dal 13 giugno al 25 luglio, al Centro Pecci (orario 17,30/19), nell’ambito della mostra “LIVE! L’arte incontra il Rock”, si terranno laboratori gratuiti per bambini (6/12 anni) in collaborazione con la scuola di Musica Giuseppe Verdi di Prato. Percorsi sonori-percettivo sensoriali dove la voce, i colori, i suoni, i movimenti sono utilizzati per esprimere le suggestioni evocate dalle opere in esposizione. L’ingresso è gratuito, consigliata la prenotazione (tel 0574-531820 o i.aiazzi@centropecci.it).

L’arte incontra il Rock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?