Fuori-di-taste-firenze-2011-1

Fuori di Taste. A Firenze corsi dedicati al vino e alla birra di qualità

Si è appena concluso a Firenze l’atteso appuntamento con le eccellenze italiane del gusto TASTE edizione N.6. Tuttavia non finiscono nel capoluogo toscano le iniziative “Fuori di Taste” legate ai prodotti enogastronomici di alta qualità. In particolare lo Studio Umami di Firenze ha organizzato per il mese di marzo 2011 numerosi appuntamenti, tra i quali vi segnaliamo un corso dedicato alla birra artigianale, che avrà inizio domani, mercoledì 16 marzo, ed un corso pratico di degustazione enologica con visita guidata alla cantina Mattia Barzaghi di San Gimignano.

BIRRA ARTIGIANALE IN FERMENTO (COSTO: 80 euro)
Mercoledì 16, 23 e 30 marzo 2011 dalle ore 21.00 alle 23.00
DOVE: Enoteca Nazdravie, via del Cronaca 18/r – Firenze
DOCENTI: Nicola Utzeri, giornalista esperto di birra ed editore del web magazine Fermento Birra, Moreno Ercolani, birraio del Birrificio L’Olmaia, Franco Fratoni, birraio del birrificio fifuori-di-taste-firenze-2011-2orentino Real Beer.
1° Lezione: i fondamentali
Che cos’è la birra? Gli ingredienti: acqua, malto, lieviti e luppolo. Le famiglie della birra: alta, bassa e fermentazione spontanea. Come si degusta una birra. Il servizio. Degustazione di 4 birre artigianali.
2° Lezione: il fenomeno birra artigianale. Incontro con il birraio
Storia della birra italiana. La birra artigianale: storia e protagonisti. Moreno Ercolani del Birrificio l’Olmaia si racconta. Degustazione della gamma prodotta dal birrificio l’Olmaia.
3° Lezione: la produzione. Incontro con il birraio
Come si produce una birra. Il lavoro del birraio raccontato da Franco Fratoni birraio del birrificio fiorentino Real Beer. Degustazione birre artigianali Real Beer.
Per maggiori informazioni: Nicola 3287184021- utzeri@gmail.com

CORSO PRATICO DI DEGUSTAZIONE CON VISITA IN AZIENDA
martedì 22 e 29 marzo, martedì 5 aprile + visita in cantina facoltativa
ORARIO: 21.00-23.00fuori-di-taste-firenze-2011-3
DOVE: Viale Giannotti, 21 – Firenze
COSTO: 3 lezioni 80 euro – 95 con visita in cantina
DOCENTI: Roberta Perna
Il corso è pensato per avvicinare in maniera diretta e divertente il pubblico al mondo enologico. Ad ogni corsista sarà rilasciato un attestato di partecipazione, oltre che 6 bicchieri iso e materiale informativo sui vini in degustazione.

Quattro lezioni pratiche per imparare a riconoscere e degustare i più importanti vini e vitigni italiani. La giornalista e sommelier Roberta Perna, attraverso la degustazione di 6 vini a lezione, insegnerà ai presenti le tecniche di degustazione del Nettare di Bacco avvicinando i loro palati ai maggiori vini e vitigni italiani.
Tre appuntamenti sulle tecniche di degustazione, dall’analisi visiva, a quella olfattiva, fino alla gustativa. Di ogni vino in assaggio saranno spiegati il territorio di provenienza, i vitigni utilizzati, il disciplinare di produzione oltre che le tecniche di vinificazione e di affinamento. L’ultima lezione sarà sul campo: una visita in azienda, alla presenza del titolare, permetterà di vivere da vicino il vino. Visita in cantina: sabato o domenica dopo il 29 marzo. Data da stabilire insieme al gruppo. Lezione facoltativa vincolata al raggiungimento del numero minimo di 10 persone.
Per maggiori informazioni:
Roberta Perna 329 9293459 –
Iscrizione:
c/o STUDIO UMAMI, Viale Giannotti 21, Firenze (zona Gavinana), dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 18.00 (chiamare lo 055.6587304 per verificare presenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?