Gli Etruschi Viaggio Tra I Toscani Di Una Volta

Gli Etruschi… Viaggio tra i toscani di una volta

Gli etruschi viaggio tra i toscani di una volta“Vivere la Toscana” è nato per consentire a tutti di conoscere, apprezzare e celebrare la Toscana, quindi mi sembra necessario aprire una parentesi per parlare di un popolo che ha abitato la Toscana molto tempo prima di noi. Chiaramente non sono uno storico, quindi non aspettatevi un trattato sulla civiltà etrusca! Il mio obiettivo è quello di stuzzicare la vostra curiosità con alcuni brevi flash riguardanti le numerose testimonianze che i nostri antenati hanno lasciato sparse un po’ in tutto il territorio della regione. E chissà che magari qualcuno di voi, dopo aver letto questo blog non vada davvero a visitare questi luoghi! Io lo spero proprio perché sono convinto che per poter apprezzare davvero chi siamo, dobbiamo prima di tutto capire da dove veniamo.

This Post Has One Comment
  1. Gli Etruschi…… una breve introduzione.

    L’origine degli etruschi è tuttora un mistero……. Secondo alcuni studiosi antichi gli Etruschi proverrebbero dalla Lidia l’attuale Turchia, secondo altri sarebbero i discendenti dei Pelasgi, un popolo mitico della Grecia settentrionale, altri ancora affermano che gli etruschi sarebbero arrivati attraverso le Alpi, dalla zona del Danubio, nell’Europa centrale, qualcuno pensa che si tratti di una popolazione autoctona. Oggi comunque la teoria più accreditata, soprattutto per le affinità linguistiche è quella che associa gli Etruschi ai popoli della Lidia che dopo aver lasciato l’Asia si sarebbero insediati prima in Sardegna e poi nell’Italia centrale.
    La civiltà etrusca era organizzata in città stato autonome, accomunate da lingua e religione, ma profondamente divise dal punto di vista politico. Fu proprio questa loro divisione a provocarne la progressiva caduta ad opera dei Greci nell’Italia meridionale, dei Celti nel Nord Italia, ed infine dei Romani. Una ad una tutte le città vennero annesse all’impero Romano che inizialmente accordò loro una particolare autonomia, poi con la lex Julia del 89 a.c. abolì ogni privilegio limitandosi a riconoscerli cittadini romani.
    L’economia etrusca si basava sull’agricoltura, soprattutto produzioni di cereali vino e olio, e sulla lavorazione ed il commercio dei metalli. Gli etruschi furono i maggiori produttori di metallo di tutta Europa, e i loro manufatti furono molto apprezzati da tutti i popoli del Mediterraneo.
    Le maggiori testimonianze che sono giunte fino a noi sono costituite dalle grandi necropoli monumentali, che sono state fondamentali per poter capire qualcosa in più sulla storia di questo popolo misterioso.
    La scrittura etrusca non è mai stata tradotta con sufficiente chiarezza, e quindi non ci ha aiutato a capire le abitudini e le usanze di questi vecchi toscani. Tutte le nostre conoscenze derivano dai ricchissimi corredi funerari rinvenuti nelle sepolture, che ci hanno restituito oggetti in oro e metalli preziosi, manufatti in ceramica e utensili di vario genere, oltre a numerosi dipinti murari e sculture in bronzo e alabastro, raffiguranti non soltanto tematiche religiose, ma anche e soprattutto, momenti di vita quotidiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?