Letteratura-e-Vino

I piaceri toscani

Ahi quanto a dir qual era è cosa dura, esta selva selvaggia e aspra e forte che nel pensier rinova la paura!

Ed è  difficile non vantarsi di essere toscani quando in tutto il mondo questi versi sono noti a tutti.

Ed è così che sono fiero di essere toscano. Di appartenere a coloro che hanno dato vita alla madre delle lingue. Che hanno allevato e cresciuto i più importanti poeti italiani.

E che vogliamo dire della nostra fiorentina? La carne intendo dire.

Accompagnatela con una buona bottiglia di rosso. Pregiati o no, se artigianali ed hoc sono tutti buoni i nostri rossi.

Quelli più corposi li devi aspettare un attimo. Devi aver la pazienza di aprire la bottiglia, versare il prezioso liquido, ed attendere che l’aria faccia la sua parte.

Vi segnaliamo queste due bottiglie….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?