Giardino Dei Semplici Firenze

Il Giardino dei Semplici a Firenze, uno dei più antichi orti botanici del Mondo

Il Giardino dei Semplici è l’orto botanico di Firenze creato, come numerose altre meraviglie in Toscana, grazie alla famiglia de’Medici e in particolare del Granduca Cosimo I. Fondato nel 1545 come giardino di piante “semplici” ovvero curative, medicinali, officinali, l’Orto fiorentino raccoglie oggi circa 9000 esemplari di piante e alberi provenienti da ogni parte del Mondo. Il giardino si estende su una superficie di circa 2 ettari e presenta differenti percorsi tematici all’aperto e all’interno di serre, in cui sono ricreati i microclimi che consentono a tutti gli esemplari, anche a quelli tropicali, di sopravvivere.
L’“Horto dei semplici” non fu il primo orto botanico in Italia, primato da assegnarsi all’orto di Salerno fondato tra il XIII ed il XIV secolo da Matteo Silvatico, ma il giardino toscano fu il primo Orto botanico d’Europa destinato alla coltivazione e alla raccolta delle erbe medicinali. Come scrisse nel 1543 il botanico Luca Ghini, primo Semplicista (custode e curatore), il Giardino dei Semplici doveva essere «Un Luogo Pubblico, dove… si coltivassero le piante native di climi e paesi differentissimi, affinché i giovini Studenti, le potessero in breve spazio di luogo, con facilità e prestezza imparare a riconoscere». Ancora oggi l’Orto Botanico svolge un’importante funzione didattica sia per gli studenti universitari sia per i bambini ed i ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori, che qui hanno l’opportunità di vedere raccolte in unico spazio numerosissime piante di specie diverse. Ogni anno il patrimonio botanico cresce e il Giardino è arricchito con spazi dedicati alla didattica come la nuova Olfattoteca di cui è in programma la costruzione grazie ad una raccolta fondi.
 
giardino semplici 2Tra le piante più particolari vi segnaliamo all’esterno nel cosiddetto Prato delle Conifere una Metasequoia glyptostroboides, la sughera Quercus suber piantata nel 1805 da Ottaviano Targioni Tozzetti e il tasso Taxus baccata piantato nel 1720 da Pier Antonio Micheli; all’interno delle serre: le piante carnivore, l’albero del viaggiatore Ravenala madagascariensis, il caffè Coffea arabica, il banano Musa x paradisiaca e l’Amorphophallus titanum, fiorito nel 2002 e per due volte nel 2007, accanto al quale la foto è diventata “di rito” per i visitatori.
L’indirizzo preciso del Giardino dei Semplici è Via Micheli 3 a Firenze. L’ingresso è consentito anche da Via La Pira dove sorge il Museo di Storia Naturale dell’Università degli Studi di Firenze, di cui l’Orto botanico costituisce una sezione, quella Botanica appunto.
Per informazioni:
Telefonare: Lun-ven 
Tel. 055 2756444

Sab, dom e festivi
Tel. 055 2756799
Prenotazioni e Guide Turistiche
Tel. 055 2756444
edu@msn.unifi.it
Biglietto unico: € 3,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?