Kandinsky Pisa

Kandinsky a Pisa, la mostra a Palazzo Blu. Dal 13 Ottobre 2012 fino a febbraio 2013.

Dopo Mirò, dopo Chagall, dopo Picasso, il Palazzo Blu di Pisa apre le sue porte ad un altro grandissimo artista contemporaneo: Wassilly Kandinsky. Dal 13 ottobre, sino ai primi di febbraio, verranno esposte cinquanta delle più grandi opere del padre dell’astrattismo mondiale. Sono quelle appartenenti al periodo antecedente la fuga dall’URSS, datate 1901-1922.
Nato a Mosca nel 1866, Kandinsky perfeziona il suo rapporto con l’arte presso l’Accademia di Belle Arti di Monaco.
Il primo decennio del secolo è caratterizzato da una pittura piatta, senza distinzione tra oggetto e sfondo. Sono anni di forte sperimentalità che porteranno, nel 1910, alla sua prima tela astratta.
Da questo momento sino al 1922, anno in cui si trasferisce con al moglie a Berlino, lo sperimentalismo porterà l’ormai celebre pittore a rivoluzionare per sempre il campo dell’arte.
A rendere la mostra ancora più interessante, una sezione rappresentante gli oggetti che hanno influenzato il percorso pittorico dell’artista russo: dalla tradizione sciamanica a quella russa.
La mostra sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00, mentre il sabato la chiusura verrà posticipata di un’ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?