Piancastagnaio-2

La sagra del Ventricino a Piancastagnaio.

Dalla tradizione popolare toscana vi presentiamo un insaccato molto particolare, tipico di Piancastagnaio e del monte Amiata: Il Ventricino.
Il maiale ha sempre rivestito un ruolo fondamentale nell’economia alimentare delle famiglie toscane, ed il Ventricino incarna perfettamente il famoso principio “del maiale non si butta via nulla”….. Veniva preparato dalle massaie per cercare di recuperare alcune parti meno pregiate, come lo stomaco e le cotenne, e veniva personalizzato da ogni famiglia, che sulla base delle proprie possibilità economiche, lo farciva in modo più o meno ricco.

Per prepararlo bisogna riempire lo stomaco intero rovesciato del maiale con un impasto composto da cotenne, 5/6 uova, carne di maiale e di manzo macinata, parmigiano grattugiato, sale e peperoncino, cucirlo con ago e filo grosso e poi farlo bollire per circa un’ora in una pentola piena di acqua. Una volta cotto va lasciato raffreddare e servito a fettine sottili.

Dal 2005 il Ventricino è diventato il protagonista dell’omonima sagra che si tiene il secondo fine settimana di Febbraio a Piancastagnaio, quest’anno nei giorni 13 e 14. La manifestazione è piuttosto recente ed è stata fortemente promossa dall’associazione pro loco di Piancastagnaio, con lo scopo di stimolare i ristoratori locali a cercare sempre nuovi modi e nuove ricette per cucinare e valorizzare un prodotto di norcineria che ha fatto la storia della cucina del monte Amiata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?