Mandorle-e-amaretto

L’amaretto di Santa Croce… Mandorle, zucchero, uova e tradizione.

L’invenzione dell’amaretto va attribuito alle suore del convento di Santa Cristiana, visto che abitualmente ricevevano in dono molte mandorle dai parenti delle giovani converse siciliane, all’inizio dell’ 800 decisero di iniziare ad utilizzarle per produrre dolcetti da distribuire ai benefattori del convento in occasione delle feste natalizie.

Dopo poco tempo iniziarono a produrlo anche i fornai della zona, e quando si diffuse la pratica dello scambio dei doni natalizi, i proprietari delle concerie presero l’abitudine di regalarli sia ai dipendenti che ai clienti sparsi in tutta Italia.

Da allora non è cambiato niente nel modo di produrli, la ricetta è semplicissima e gli ingredienti sono soltanto 3: farina di mandorle, zucchero e uova.

Se volete assaggiare questo dolce tipico, non potete perdere “La sagra dell’amaretto” che si svolgerà a Santa Croce sull’Arno l’8 Dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?