Le-vie-del-sacro-scansano

Le vie del sacro. Santuari e depositi votivi nella Maremma etrusca e romana.

le-vie-del-sacro-scansano

Fino al 6 LUGLIO
La mostra allestita presso il MUSEO ARCHEOLOGICO E MUSEO DELLA VITE E DEL VINO (piazza Pretorio) Scansano (GR)

Se anche lo storico dell’antica Roma Livio affermava che ”la nazione etrusca, che è più di ogni altra dedita ai riti religiosi e famosa ovunque per la sua abilità nel celebrarli” non poteva mancare, in una terra di profonde radici etrusche come la Maremma, una mostra sulla sacralità etrusca e le forme di devozione.
E il sacro, e la devozione al sacro nella Valle dell’Albegna in quanto testimonianza della viabilità etrusca e dei contatti culturali che avvenivano tra Etruria settentrionale e meridionale, è il tema su cui si incentra la manifestazione regionale “Le notti dell’archeologia”, in cui è inserita l’iniziativa scansanese.
La mostra è organizzata in Tre sezioni cronologiche, (età arcaica e classica, prima età ellenistica, età della romanizzazione) una dedicata al culto privato e domestico, e una di presentazione, che documentano attraverso le offerte votive il complesso carattere dell’area della Valle dell’Albegna. Testimonianze dei culti, offerte dei devoti per richieste agli dei, per ottenere guarigioni e fertilità per uomini, animali e colture esposti in luoghi di culto all’aperto e sorgenti d’acqua. Statuette di bronzo, terrecotte raffiguranti uomini, o parti anatomiche, ma anche animali e qualche volta divinità, diffusa nel contesto della Valle dell’Albegna, dove in età arcaica si produceva vino che veniva esportato fino in Gallia. Notevole rilevanza all’interno della mostra viene assegnata anche all’espressione religiosa che si rivolge all’ambito privato, al culto dei Lari (divinità degli antenati e della famiglia) e del proprio Genio familiare.
Da Scansano a Saturnia, da Civitella a Marsiliana, l’esposizione del Museo di Scansano offre una panoramica significativa della dimensione sacrale della civiltà etrusca, con numerosi reperti accompagnati da pannelli con didascalie minuziose e numerose immagini, dettagli e ingrandimenti dei reperti, per poter ammirare l’arte sacra etrusca in tutto il suo fascino.
Ingresso gratuito.
Orario dal martedì alla domenica: 10 – 13; 16 – 19; 21 – 23

Info: Comune di Scansano 0564 509404

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?