Massa-marittima02-di-nadia-pesce

Massa Marittima, foto di NADIA PESCE

Massa Marittima, è una bellissima cittadina toscana in provincia di Grosseto che si divide in due parti: quella vecchia e quella nuova. Quest’ultime sono separate dall’imponente Fortezza Senese,  un’importante  opera di fortificazione realizzata  con due imponenti cortine di mura, quasi parallele, munite di torri, rivellini e bastioni.  Nella “città vecchia”, principalmente in Piazza Garibaldi, troviamo il centro storico nel quale è possibile visitare il magnifico Duomo della città, nonché  la Cattedrale di San Cerbone realizzata in stile romantico gotico e a pochi metri di distanza il Palazzo Pretorio, costruito nel 1230 come antica residenza dei podestà e divenuto oggi sede dei Musei civici.

Proseguendo  attraverso via Moncini e Porta alle Silici, si accede poi nella “città nuova” nella quale sorge la Torre del Candeliere, in Piazza Matteotti. Quest’ultima  fu demolita per circa un terzo della sua altezza originaria dai senesi quando conquistarono la città e nel momento della sua ricostruzione venne munita di un grande orologio e di un arco collegato  al cassero con lo scopo di controllare i ribelli.                                                                                                                                                                                                                   Da non perdere il meraviglioso Palazzo dell’Abbondanza con la Fonte dell’Abbondanza, antico approvvigionamento idrico della città,  sulla quale venne costruito un magazzino dove i cittadini depositavano parte del loro raccolto in caso di periodi di carestia o guerra. All’interno del palazzo è conservato un’affresco molto originale, chiamato Albero della fecondità, che ha suscitato nel tempo numerose interpretazioni e molta meraviglia e scandalo. Quest’ultimo è un grande albero tra le cui foglie pendono 25 falli maschili eretti sotto al quale due donne si accapigliano nel contendersi uno dei falli, uccelli neri che volteggiano minacciosi ed altre figure di dubbia interpretazione.

Per tutti gli appassionati di cucina, a Massa Marittima non c’è che sbizzarrirsi!! Tra suggestivi ristoranti e caratteristici localini resterete sicuramente assuefatti dagli invitanti profumi che riempono le stradine di questa incantevole cittadina toscana. Fortemente consigliati sono i tortelli maremmani e i piatti di cinghiale!!

Photo Credits: Nadia Pesce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?