Monticchiello

Monticchiello – Pienza

Siete mai stati a Pienza ed esattamente nella frazione di Monticchiello? Si tratta di un piccolo borgo medioevale della provincia di Siena. E’ un paesino talmente piccolo che ha solo 200 abitanti, ma molto caratteristico e tipico della campagna senese.

Ma qual è la storia di questo piccolo borgo? La sua origine risale all’anno 973 quando il Marchese Lamberto Aldobrandeschi lo dà in pegno al prete Ropprando della Badia Amiatina, in cambio di una cospicua somma di denaro. In realtà il piccolo borgo era famoso sin dall’anno 200 esclusivamente per la sede della chiesa battesimale di San Leonardo.

Nel corso dei secoli, la frazione di Monticchiello fu teatro di numerose battaglie e lotte di potere fra i comuni confinanti, ma esso viene ricordato soprattutto per la battaglia di Monticchiello del “6 aprile 1944”, dove un gruppo di 70 partigiani misero in fuga circa 450 militari.

Ma cosa potete visitare a Monticchiello di Pienza? Il borgo è stato nei secoli fortificato dalle mura che difendevano la Rocca, posta nel punto più alto della collina. Il monumento più importante da visitare è la Chiesa dei Santi Leonardo e Cristoforo; tale struttura risalente al XII secolo, ha subito delle ristrutturazioni, prima nel 700 e successivamente del 1933 da parte della Soprintendenza dei monumenti di Toscana. Esternamente la chiesa presente delle pareti quasi spoglie di decorazioni, solo la facciata principale è più adorna delle altre. Internamente invece, con la restaurazione del 700, sono stati coperti numerosi affreschi risalenti al 300. Fortunatamente, il successivo restauro del 1933 l’ha riportato, se pur in maniera incompleta, alle sue origini.

Tuttavia fra gli affreschi ancora presenti nella chiesa, è possibile ammirare un capolavoro pittorico di Pietro Lorenzetti, ovvero la “Madonna col Bambino”; e nella navata centrale continuano numerose opere e affreschi di epoche diverse. A sinistra della navata potrete ammirare ancora un frammento della figura del Bambino e della Madonna e i Santi.

Infine, una curiosità. Monticchiello viene ricordato soprattutto per il suo famoso “Teatro Povero”, ovvero una delle principali istituzioni culturali della zona. Si tratta in realtà di un “autodramma” che viene messo in scena dagli stessi abitanti del borgo, nella seconda metà del mese di luglio.

Da non perdere!

Durante il vostro soggiorno potete approfittare di una gita nei limitrofi borghi di Montepulciano, Pienza e San Quirico d’Orcia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?