Pittori Senesi Del Seicento 2012

Pittori Senesi del Seicento, di Marco Ciampolini: presentazione a Siena

Venerdì 3 febbraio 2012 alle ore 17.30 nella Sala dei Concerti di Palazzo Chigi Saracini a Siena sarà presentata Pittori Senesi del Seicento: la grande opera storico-artistica dello studioso italiano Marco Ciampolini. Il lavoro, di grande completezza e profondità di analisi, è già considerato dagli esperti una pietra miliare. La produzione è interamente realizzata da professionalità senesi e la pubblicazione, a cura della casa editrice Nuova Immagine, è promossa dall’Amministrazione Provinciale di Siena e finanziata dalla Fondazione Monte dei Paschi, con la collaborazione dell’Associazione culturale “Saturnus”.

Pittori Senesi del Seicento consta di 1248 pagine complessive, suddivise in 3 volumi di grande formato contenuti in un cofanetto. Le splendide tavole a colori (fuori testo) sono 566. Una grande opera da osservare e da leggere per conoscere più da vicino ed in modo esaustivo gli artisti senesi del periodo barocco. «Di ogni artista ho voluto restituire non solo l’attività ma anche il lato umano, per inserirlo nel contesto storico e culturale del suo tempo» ha dichiarato l’autore Marco Ciampolini, studioso tra i massimi esperti della produzione artistica senese del diciassettesimo secolo. Al lavoro monumentale lo studioso ha dedicato ben 12 anni di attività.
L’opera si presenta come una raccolta di 57 monografie, ricche di particolari, ricostruzioni puntuali delle vite degli artisti, collegamenti storici e informazioni per comprendere lo stile e le tecniche pittoriche impiegate. Inoltre i volumi sono corredati da utili strumenti di consultazione per rendere subito rintracciabili le notizie contenute.

Il Seicento senese fu un periodo ricco di testimonianze artistiche, ma poco indagato dalla critica rispetto alla grande stagione tre-quattrocentesca. Su questo giudizio ha pesato a lungo la visione di un’epoca di decadenza. In realtà, come riesce a dimostrare l’opera di Marco Ciampolini, la pittura senese del XVII secolo ha carattere di vera e propria scuola, con una definita individualità e, insieme con la fiorentina e la romana, la sola degna di tale nome nell’Italia centrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?