Bientina-1-2011

Provincia di Pisa. Carnevale Bientinese 2011. Non solo Maschere.

Per il Carnevale 2011 anche Bientina, piccolo gioiello dell’entroterra pisano, scioglie le briglie alla propria creatività promettendo di stupire grandi e piccini con corsi in maschera, sfilate di carri allegorici e tanta sana allegria. Un evento che si ripete periodicamente da oltre vent’anni, ma che affonda le proprie radici nel primo dopoguerra, portando con sé storia, tradizione e spirito comunitario.

Situata venticinque chilometri a est di Pisa, poco sopra Pontedera, Bientina ospita circa 8000 abitanti. Fotografie d’epoca fanno risalire la tradizione dei carri allegorici e dei corsi mascherati addirittura al 1939. Secondo le testimonianze dei bientinesi più anziani i carri di un tempo erano migliori persino di quelli di Viareggio. Pur subendo periodi di arresto, l’usanza di festeggiare il carnevale è rimasta viva nell’animo dei bientinesi che hanno continuato a credere in questa festa riportandola ai primi posti tra gli eventi carnevaleschi toscani più seguiti. Così dal 1983 il Carnevale Bientinese si ripete immancabile nelle quattro domeniche che precedono la Quaresima.
Quest’anno le danze si apriranno domenica 13 febbraio 2011 alle ore 15,00 quando carri allegorici e satirici ispirati all’attualità o al regno della fantasia cominceranno a sfilare per le vie del paese, al suono delle canzoni tradizionali (create a tema nel 1939, poi riprese nel tempo), accompagnati da gruppi tematici e maschere libere. Danze anche in senso letterale, poiché l’“Associazione per il Carnevale Bientinese”, ente promotore dell’evento, ha organizzato per l’occasione anche spettacoli di musica, ballo e divertimenti per bambini, come l’allegro trenino che li porterà in tour per tutto il paese. Un’esplosione di colori e d’allegria destinata a chiunque desideri partecipare anche nelle domeniche successive: 20 febbraio, 27 febbraio e 6 marzo.
bientina-2-2011
Domenica 27 la Filarmonica “Angiolo Del Bravo” di San Miniato (località La Scala) suonerà per le strade di Bientina sfilando insieme alle maschere.
Imperdibile il gran finale della notte di martedì grasso (8 marzo): dopo la sfilata notturna dei carri, secondo l’oramai affermata tradizione del Carnevale Fantasia, sarà premiata la maschera o il gruppo mascherato spontaneo più originale e fantasioso. Infine si svolgerà il rito del “falò del Bientinaccio”: i cittadini saluteranno il carnevale dando fuoco al Bientinaccio, il fantoccio che rappresenta la festa, e alla tremolante luce delle fiamme il pubblico presente si godrà lo spettacolo dei fuochi d’artificio.

Per maggiori informazioni:
Associazione per il Carnevale Bientinese
organizzatori tel.:333 6996091-335 7462515
Comune di Bientina
tel.:0587 758427

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?