Spongata Pontremoli A

Ricetta della Spongata di Pontremoli

La Spongata o spungata è un dolce tipico delle feste, da abbinare al vino Passito, diffuso non soltanto in Toscana, ma anche in alcune località dell’Emilia Romagna e della Liguria. Vivere la Toscana vi propone la ricetta di Pontremoli, comune della Lunigiana in provincia di Massa-Carrara. L’impasto della torta è simile alla pasta brisée è farcito con frutta secca, nocciole, pinoli, uvetta, mandorle, noci mantecati con miele millefiori o d’acacia. Il termine “spongata” si ritiene che derivi da “spongia” ovvero spugna, poiché la pasta ha un aspetto “spugnoso” e al suo interno trattiene tanti ingredienti. Si racconta che lo abbia inventato una monaca per omaggiare la visita inaspettata del vescovo in convento. Colta di sorpresa, la religiosa avrebbe utilizzato tutti gli ingredienti a disposizione in cucina, inventando la “spongata”.
Ricetta della Spongata di Pontremoli
Ingredienti
300 grammi di farina
100 grammi di burro
200 grammi di miele prodotto in Toscana (per acquistarlo clicca qui)
100 grammi di zucchero
200 grammi di mandorle, nocciole, noci e pinoli
100 grammi di uvetta
noce moscata q.b.
Cannella q.b.
Mezzo bicchiere di vino bianco
100 grammi biscotti secchi
sale q.b.
Zucchero a velo q.b.
Preparazione
Il giorno prima dovete preparare il ripieno. Mettete l’uvetta a bagno in acqua tiepida. Tritate le mandorle, le nocciole e le noci. Spezzettate i biscotti. Mettete il miele a scaldare in un pentolino. Strizzate e asciugate l’uvetta. Al miele aggiungete il vino, i pinoli, la frutta secca tritata, l’uvetta ed i pezzetti di biscotti, in fine un pizzico di cannella e di noce moscata. Amalgamate bene la farcia e poi mettetela in una terrina a riposare per tutta la notte. Il giorno seguente disponete la farina a fontana sulla spianatoia, aggiungete in mezzo il burro ammorbidito, lo zucchero e un pizzico di sale. Lavorate bene il tutto e poi lasciate a riposare per circa un’ora in frigo o meglio in un ambiente fresco. Dividete l’impasto in due parti, una un po’ più grande dell’altre e stendete con il matterello due sfoglie con stesso diametro, ma altezza differente. Prendete la teglia, imburratela ed infarinatela, poi foderatela con la sfoglia più alta coprendo bene anche i bordi. Spargete la farcia sull’impasto. Coprite il tutto con l’altra sfoglia, quella più sottile e sigillate i bordi con una forchetta. Mettete la spongata di Pontremoli in forno a 180 gradi per 30 minuti. Sfornate, fate freddare e spolverizzate con zucchero a velo. Servite il dolce in abbinamento al vino Passito. Se volete assaggiare il passito rosso cliccate qui!
This Post Has One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?