San_giuliano_terme-2

San GiulianoTerme. Eventi. Settembre nella Toscana Sangiulianese.

La Toscana è ricca di splendide località termali tanto da vantare il primo posto in Italia quanto a numero di aree termali. Percorrendo le province toscane da nord a sud troviamo: Equi Terme (Massa Carrara), Bagni di Lucca (Lucca), Montacatini e Monsummano Terme (Pistoia), Impruneta (Firenze), Casciana, Uliveto, San Giuliano (Pisa), le terme di Portoferraio, San Giovanni e Venturina (Livorno), Chianciano, Bagni San Filippo, Rapolano e Montepulciano Terme (Siena), Saturnia e Bagni di Petriolo (Grosseto). Alcune sono più estese, altre di piccole dimensioni, alcune più rinomate, altre meno conosciute, alcune hanno antica nascita, altre sono sorte in secoli più recenti. Denominatore comune, tuttavia, è il sano relax che esse regalano ai loro fortunati visitatori. Oltre alla possibilità di ristorare la mente e il corpo con bagni, saune, idromassaggi, fanghi ed altri efficaci trattamenti estetici e sanitari, le località termali offrono eventi che possono rendere ancora più appagante il soggiorno presso i centri benessere: spettacoli, incontri culturali, rassegne cinematografiche, mostre, appuntamenti culinari e sportivi.
san_giuliano_terme

Nel caso di San Giuliano Terme, piccolo comune a pochi chilometri dal centro di Pisa, è il mese di Settembre a costituire, ormai da oltre vent’anni, il periodo più ricco di appuntamenti musicali, sportivi, letterari ed artistici. La manifestazione, promossa e supportata dall’amministrazione comunale, é completamente gratuita, avrà inizio oggi 3 settembre e terminerà il 15 ottobre. Intento principale del Settembre Sangiulianese 2010 sarà quello di dimostrare la fondamentale importanza della Cultura, in risposta e in segno di protesta ai tagli economici inflitti a tale ambito dal Governo italiano. Venerdì 10 settembre si terrà, infatti, una discussione pubblica dal titolo: “Non diamoci un taglio. La cultura: risorsa per la comunità”, preceduta da un corteo di denuncia in partenza alle ore 18,00 dal Parco delle Terme.
Ad inaugurare la kermesse, sarà la nota attrice Lella Costa, accompagnata dal musicista jazz Stefano Bollani, in un monologo intitolato “Alice una meraviglia di paese”. A differenza della Alice di Lewis Carroll, quella sul palco di San Giuliano sarà un’ Alice catapultata nel nostro Paese, tra gioie e dolori, meraviglia e disincanto, ironia e senso di realtà. Lo spettacolo, come la maggior parte dei grandi eventi serali, si svolgerà dalle ore 21,00 presso lo splendido anfiteatro ricavato dalla Cava di pietra di nord-est a San Giuliano oppure, in caso di maltempo, presso il Teatro Rossini di Pontasserchio.

L’intera manifestazione sarà punteggiata da momenti di impegno sociale e umanitario, con stand di importanti associazioni come Emergency. In particolare, Sabato 4 Settembre si svolgerà la sesta edizione del Premio intitolato alla memoria di Domenico Marco Verdigi, giovane scomparso tra le onde del mare di Marina di Pisa dopo aver eroicamente tratto in salvo due bambini, il 21 agosto 2004. Le donazioni raccolte nel corso della serata, durante la quale si esibirà Rossana Casale, ospite d’eccezione, saranno destinati a finanziare progetti per bambini bisognosi di cure o in situazioni economiche disagiate, oltre all’acquisto di macchinari medici.
Altri appuntamenti da non perdere saranno il monologo “IN…CIAMPI” di Stefano Filippi dedicato al cantautore livornese Piero Ciampi, lo spettacolo-incontro dedicato alla Legalità “Chi ha paura muore ogni giorno” di Giuseppe Ayala, il concerto rock-folk di Enrico Capuano e Tammurriatarock, lo spettacolo Cantico del Movimento, sempre di Stefano Filippi, dedicato alla storia del Movimento Operaio. Non mancheranno incontri culturali, mostre fotografiche e di modellismo, presentazioni di testi, performance, video-proiezioni, esposizioni, tra cui consigliamo quella allestita presso la Fondazione Cerratelli (che conserva un patrimonio inestimabile di costumi di scena) e dedicata al mezzo secolo di attività del pittore ed incisore Paolo Lapi.
Domenica 19 settembre sarà possibile persino partecipare ad una fastosa cena settecentesca, in qualità di ospiti del Granduca di Toscana, Pietro Leopoldo d’Asburgo Lorena, giunto con la sua corte alla prediletta cittadina termale per trascorrere momenti di piacevole riposo. Si tratta naturalmente di una divertente rievocazione storica tesa ad omaggiare l’importante figura di Leopoldo II, grande riformatore, a cui dobbiamo la bonifica di vaste zone della Toscana, tra cui il territorio su cui sorge San Giuliano. Proprio dalla metà del Settecento sono iniziati i primi studi medici sulle proprietà benefiche delle acque sangiulianesi, con la conseguente ascesa del centro termale. Per chi desideri approfondirne e scoprirne la storia, nonché visitare lo splendido stabilimento termale, l’appuntamento è per la prima e la seconda domenica di Ottobre alle ore 17,00 di fronte alle Terme.
Per maggiori informazioni:
www.settembresangiulianese.it
Facebook: San Giuliano Cultura, altrimenti contattare l’Assessorato alla Cultura del Comune di San Giuliano Terme tel.050.819.248-283

Articolo scritto da Claudia Meini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?