Sportelline livornesi. Ricetta dei biscotti pasquali da donare ai bimbi

Le Sportelline di Pasqua sono dolci livornesi, fatti di pasta di marzapane o frolla ricoperta con glassa bianca decorata con chicchi di zucchero colorati e ovetti di cioccolato. Originariamente i dolci a forma di cestini erano di pasta di pane ed erano decorati con uova di gallina benedette. L’usanza di regalarli ai bambini in segno di buon auspicio e prosperità per le feste pasquali si diffuse nel Secondo Dopoguerra e ancora oggi si possono comprare in alcuni panifici e pasticcerie labroniche. La forma di cestino deriva dalle origini del termine “sportellina”.

Sportellina è infatti il diminutivo di “sporta”. Al tempo degli antichi Romani i patrizi erano usi regalare ai propri subordinati che si recavano a rendere loro omaggio per le occasioni solenni una piccola cesta con doni, detta “spòrtula”. Da qui l’origine dei dolci a forma di cestini. Ecco qui la ricetta di Vivere la Toscana:

Ricetta della Sportellina di Pasqua
Ingredienti
90 gr di burro
100 gr di zucchero semolato
1 uovo
½ cucchiaino di lievito per dolci
½ cucchiaino di sale
150 gr di zucchero a velo
chicchi colorati (es:smarties)
ovetti di cioccolato confettati

Preparazione
Far ammorbidire il burro. Aggiungere lo zucchero semolato amalgamando bene i due ingredienti e poi unire l’uovo. In un’altra terrina mescolare la farina con il lievito ed il sale. Incorporare gli altri ingredienti, aggiungendo un po’ di farina se necessario. Quando avrete ottenuto una pallina di pasta omogenea, avvolgerla nella pellicola trasparente e far riposare in luogo fresco e asciutto per circa 1 ora. Accendere il forno a 180°. Stendere la pasta con un mattarello fino allo spessore di mezzo centimetro. Disegnare su un cartoncino la sagoma di una sporta ovvero una cesta con il manico e ritagliare la forma. Appoggiare sulla pasta la forma e seguire i contorni con la lama di un coltello. Mettere la cartaforno sulla teglia e appoggiarvi delicatamente il cestino di pastafrolla. Cuocere per circa 10 minuti. Con la pasta avanzata potrete ricavare dei biscottini a forma di ovetti o colombine che potrete cuocere insieme alla sportellina. Dopo la cottura far freddare le pastefrolle. In una ciotola preparare lo zucchero a velo, aggiungere un cucchiaio di acqua bollente e mescolare per ottenere la glassa (in alternativa potete acquistare della glassa già pronta). Dopo aver steso la glassa sul cestino di pastafrolla, decorarla con i chicchi di zucchero, gli ovetti di cioccolato confettati. Una volta freddata e confezionata in un velo di cellophane trasparente potrete regalare la sportellina al vostro nipotino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?