Stoccafisso Alla Livornese Foto 1

Stoccafisso alla Livornese. Una ricetta estiva.

Lo stoccafisso con pomodoro e patate è un piatto tipico della cucina toscana. Le principali varianti della ricetta sono “alla piombinese”, “alla pisana” e “alla livornese”. A Livorno il piatto è preparato secondo tradizione come portata da servire il giorno di Ferragosto. In alcuni circoli e stabilimenti balneari si organizzano delle vere e proprie “stoccafissate”, cene in cui il piatto forte è proprio il pesce in umido cotto nel sugo di pomodoro con contorno di patate. Lo stoccafisso spesso è confuso con il baccalà, poiché entrambi derivano dal merluzzo, ma derivano da tipologie di pesce diverse e da lavorazioni differenti.
Il baccalà è soggetto a salatura, invece lo stoccafisso è caratterizzato dall’essiccazione. Per la preparazione del piatto tipico livornese, il prodotto ittico deve essere ammollato, ovvero messo a bagno in acqua fredda con ghiaccio. Comunque in commercio si trova già ammollato. Se non avete molto tempo a disposizione per preparare la ricetta, vi consigliamo di acquistarlo già reidratato e pronto da cucinare.
Ricetta dello Stoccafisso alla Livornese
Ingredienti per 4 persone
600 grammi di stoccafisso ammollato
8 pomodori freschi
1 spicchio d’aglio
prezzemolo e basilico q.b.
sale e pepe q.b.
2 cipolle
1 costa di sedano
2 patate
Preparazione
Pulite il pesce, eliminando la pelle e le lische. Tagliate lo stoccafisso a pezzi di media grandezza. Pelate e tagliate le patate a tocchetti. Scottate i pomodori in acqua bollente, pelateli e tagliateli a pezzi. Tritate l’aglio insieme alle cipolle, al sedano, al prezzemolo e al basilico. Fate rosolare il trito di odori in un’ampia padella con l’olio extravergine di oliva. Aggiungete la polpa di pomodoro, salate e pepate, lasciando addensare il sugo per una decina di minuti. Intanto preparate un altro tegame in cui versare abbondante olio evo. Quando l’olio sarà bollente friggete i pezzetti di stoccafisso, rosolandoli bene. Aggiungete la salsa precedentemente preparata e fate cuocere il tutto per circa mezz’ora, aggiungendo un po’ d’acqua quando il fondo di cottura si asciuga. Unite le patate tagliate e irrorate il tutto con il Vin Santo. Fate cuocere lo stoccafisso in umido per altri 30 minuti c.a. Servite in tavola con una spolverata di prezzemolo tritato. In abbinamento vi consigliamo il Bianco di Pitigliano.
Buon appetito da Vivere la Toscana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?