SUMMER FESTIVAL, villa CARUSO, Lastra a Signa, Firenze

summer-festival-villa-caruso

Villa Caruso vive d’arte nel ricordo del suo tenore. La voce più bella al mondo si innamorò delle colline di Lastra a Signa e acquistò la splendida dimora nel 1906. Ora appartiene al comune; il cartellone è ricco di eventi interessanti. Non solo lirica, ma anche teatro e divertimento. Nel ‘400 si chiamava Bellosguardo. Ora frequentata da Alberti e Brunelleschi; oggi è un grande centro culturale.
Già nel Quattrocento il territorio di Lastra a Signa fioriva di ville, centri d’arte e di cultura frequentati da personaggi del calibro di Filippo Brunelleschi e Leon Battista Alberti. All’epoca la Villa di Bellosguardo (e non ancora Caruso) apparteneva alla famiglia Pucci. L’abate Alessandro Pucci era riuscito, grazie alla sua abilità diplomatica, a tornarne in possesso dopo il sequestro dei beni ai suoi familiari per le congiure ordite a danni dei Medici.
Appena si arriva, si resta subito impressionati dal parco. Il raffinato giardino all’italiana è stato disegnato del tardo rinascimento dal Tribolo ed è costellato di animali in pietra di Romolo del Tadda, lo stesso che lavorò al giardino di Boboli. A questo di aggiunge una straordinaria vista sull’intera piana di Firenze che spazia dalle prime colline del Chianti fino ad arrivare alla catena appenninica.
La villa è composta di due edifici collegati tra loro da un muro al centro del quale si apre un particolarissimo portico con l’orologio. Siamo sulle colline di Lastra a Signa. Da quassù la voce di Enrico Caruso risuonava fino all’altra sponda dell’Arno e si racconta che tutti i contadini interrompessero il lavoro per ascoltare la bellezza del suo canto.
Il mitico tenore napoletano acquistò la villa nel 1906. Uno dei suoi biografi riporta che se ne innamorò durante una passeggiata con l’amata Ada Giachetti. La soprano a cui sarà legato per più di 10 anni, che gli darà due figli prima di fuggire con il loro autista. E, al di là delle pagine più cupe della sua vita, Caruso a Bellosguardo era felice.
Quel luogo era la sua Itaca. Ci tornava appena poteva . Tra una trionfale esibizione e l’altra nei più prestigiosi teatri del mondo. Il tenore restaurò e ingrandì la struttura, portandola al suo assetto attuale. Alla sua morte la proprietà ebbe vicende alterne e conobbe anche un ventennio di totale degrado. Fu ceduta alla famiglia Pucci nel 1990 e riacquistata dal comune di Lastra a Signa nel 1995. Da allora la villa è un vero e proprio punto di riferimento culturale. Il progetto museale già in cantiere per Villa Caruso è ambizioso.

Ecco il programma 2010:
30 GIUGNO ore 21.30 : spettacolo di tango “Amor de Tango y Fado” con la partecipazione di Anna Granata, voce, Daniele Cei, fisarmonica, Francesco Canadese, chitarra, Emiliano Degli Innocenti, contrabbasso, Gabriele Pozzolini, percussioni, Giulia Odori e Gabriel Zoccola, ballo.
7 LUGLIO ore 21.30 : spettacolo “ Diansa a ni Marana – passi mandinghi danzati”
di Gabin Debirè ed i Dembelè con la partecipazione di Gabin Dabirè voce, chitarra e percussioni, Funè Dembelé, voci e danze mandinghe, Ibrahima Dembelé, djembé e balafon, Ettore Bonafé, dundu e vibrafono
14 LUGLIO ore 21.30 : la compagnia “FlamencoVivo” presenta lo spettacolo “Aire Flamenco” con la partecipazione Dario Carbonelli, baile e percussione, Antonio Porro, chitarra, Jose Salguero, cantaor, Lara Ribichini, Baile , Francesca Stocchi, Baile,
Emilio Corneo, Baile.
21 LUGLIO
ore 21.30 : la compagnia “Samsara” presenta lo spettacolo “ Echi d’Oriente ” musica e danza dal Mediterraneo con Paolo Casu, percussioni, Luza Pierotto, flauto, Paolo Raffanelli, chitarra, Ivana Caffaratti, danza e la partecipazione straordinaria di Taisir Masrieh, voce e bouzuki
Costo biglietto solo concerto: € 12,00 intero
€ 10,00 ridotto soci Coop
Costo ingresso concerto + apericena : € 30,00 intero
€ 25,00 ridotto soci Coop
Prenotazione obbligatoria per il pacchetto concerto + apericena

Per informazioni:
Associazione Villa Caruso
Villa Caruso Bellosguardo via di Bellosguardo,
Lastra a Signa
tel. 055 8721783
info@villacaruso punto it

This Post Has One Comment
  1. Concerto sinfonico al teatro del Silenzio http://www.teatrodelsilenzio.it/ il 23 Luglio, special-guest Andrea Bocelli,in veste di attore..da non perdere!!spero do trovare ancora i biglietti,vista la particolarità dell’evento..anzi mi sembra che per il 23 il prezzo sia anche più contenuto delle serate successive da non perdere..credo che su ticketone si possa acquistare il biglietto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?