Uffizi-la-Galleria

Uffizi: la galleria d’arte

Nella storia fiorentina gli Uffizi sono considerati non solo un’importante galleria d’arte ma anche uno dei musei più visitati in Italia e conosciuti nel mondo. Ogni anno, sono milioni i visitatori che fanno lunghe file per poter visitare i capolavori raccolti all’interno degli Uffizi di Firenze.

Se avete deciso di fare una gita a Firenze, eccovi alcune informazioni su cosa potrete vedere nella galleria degli uffizi.

Per prima cosa è bene ricordare che, la galleria espone opere in ordine cronologico dal XII secolo al XVII secolo e rappresenta la migliore collezione delle opere rinascimentali. Alcuni dei più grandi capolavori dell’umanità, sono infatti visibili in questa galleria.

La gran parte delle opere da collezione conservate nella galleria furono donate dal Granducato di Toscana ed esattamente dalla dinastia medicea, affinché tali opere arricchissero il patrimonio dello Stato e fossero da attrazione per i turisti stranieri.

Le opere d’arte da vedere in questa galleria sono tantissime, assolutamente da non perdere è la storia della Signoria De’ Medici, a cui si deve la costruzione dell’edificio e la nascita del primo museo. Qui, al secondo piano del palazzo, potrete ammirare due dipinti importantissimi: a sinistra Le nozze di Caterina De’ Medici con il futuro re Enrico II e a destra Le nozze di Maria De’ Medici con il re di Francia Enrico IV : entrambi i dipinti che rappresentavano le nozze della dinastia De’ Medici con i reali di Francia, furono realizzati da Jacopo Chimenti. Inoltre i ritratti di queste due regine, sono conservati anche nel Corridoio levante e nel corridoio di mezzogiorno, ad opera di Frans Pourbous il Giovane (Ritratto della regina Maria De’ Medici) e Jean Guignard (Ritratto della regina Caterina De’ Medici).

Ma tantissime altre opere potrete visitare presso la galleria degli Uffizi di Firenze; i grandi capolavori del Botticelli, fra cui “Nascita di Venere” e “La Primavera”. Le opere di Correggio, fra cui “Madonna adorante il Bambino”; le opere di Tiziano, fra cui “Venere di Urbino”, “Ritratti di Francesco Maria della Rovere e Eleonora Gonzaga”; il “Caravaggio” con l’opera “Scudo con la testa di Medusa e Bacco”, e ancora “Adorazione del Bambino di Camaldoli” un capolavoro di Filippo Lippi. Questo solo per citare alcuni nomi.

Durante il vostro soggiorno in questa romantica cittadina non dimenticatevi di visitare il Duomo di Firenze noto anche come Cattedrale di Santa Maria del Fiore, qui potete trovare tutte le curiosità e le informazioni utili sul suo interno, la sua facciata e la sua meravigliosa torre campanaria, La Torre di Giotto.

Imperdibile meta anche il Battistero di Firenze che erge in tutta la sua bellezza proprio di fronte al Duomo.

E una bella passeggiata a Ponte Vecchio di sera, quando le botteghe degli orafi si chiudono come forzieri e l’atmosfera diventa magicamente romantica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?