Forte Dei Marmi

Versilia. Riviera da Viareggio a Forte dei Marmi.

mare versilia
La Versilia sta diventando sempre più, una destinazione turistica molto sognata e amata quasi da superare la Costa Smeralda. Oltre ad attrazioni culturali e bellissime spiagge, questa zona della Toscana è molto conosciuta dai giovani per la vita notturna particolarmente movimentata. Discoteche, night club, bar e locali, le più trendy per quest’estate 2010.
Il viale litoraneo , che si estende per 14 km da Viareggio, passando per Lido di Camaiore, Marina di Pietrasanta, fino a Forte dei Marmi, permette di attraversare l’intera Versilia, mantenendosi sempre a adiacenti alla spiaggia. Questo viale litoraneo è gremito di Grand Hotel, pensioni, ritrovi pubblici, stabilimenti balneari, ville, villette, colonie e case vacanza
La riviera e l’entroterra Apuo Versiliese, grazie alla loro bellezza attirano sempre di più turisti da tutto il mondo e di tutte le età.
La buona cucina, le spiagge attrezzate, manifestazioni musicali e numerosissime discoteche dove far festa, rendono questa regione una meta turistica di prim’ordine.
Basti pensare a Forte dei Marmi che è sempre stata considerata una destinazione In dove potrete incontrare vip e calciatori in una delle discoteche della riviera oppure Marina di Massa dove i locali notturni si susseguono a ritmo di musica.
viareggio
Il principale centro della Verisilia è Viareggio, adagiato sul litorale per oltre 3 km tra il canale Burlamacca a sud e il fosso di Camaiore a nord. La città germogliò nella prima metà del XVI secolo quando era l’unico varco sul mare per la Repubblica di Lucca. Proprio di questo periodo è il più antico monumento cittadino, la Torre Matilde, fortezza difensiva costruita dai Viareggini nel 1541 per ostacolare l’ incessante intimidazione di aggressioni dei pirati barbareschi. Il nome della città deriva dalla parola latina “via regis”, nome della strada segnata nel Medioevo che collegava la fortificazione sulla spiaggia a Lucca. Secondo altre supposizioni, invece, deriva da “vicus regius” in quanto in località “Gli Ortacci” esisteva un piccolo centro abitato (vicus) in età imperiale ed essendo questo nucleo di proprietà imperiale era definito “regius”.
Viareggio è conosciuta, oltre che come località di turismo balneare, per il Carnevale, nato nel 1873, con i suoi maestosi carri allegorici di cartapesta che sfilano lungo la”Passeggiata a mare”. Proprio su questa Passeggiata si trovano numerosi edifici in stile liberty, eclettico e decò progettati e decorati da artisti famosi come Galileo Chini, Alfredo Belluomini e Ugo Giusti, all’inizio del XIX secolo.
Per gran parte della lunghezza della parte nord della città, si estende La Pineta di Ponente. Fu piantata nel 1747 per proteggere la zona dalle perturbazioni e dai venti che dal mare colpivano la costa. Oggi si è trasformata in una città-giardino, in cui possiamo trovare attività commerciali e ricreative, piste ciclabili, viali e sentieri pedonali, attrezzature sportive, servizi igienici, tavolinetti per pic-nic. Da vedere il Laghetto dei Cigni. Nel periodo primaverile ed estivo lungo il viale Capponi, il viale pedonale che attraversa la parte centrale della Pineta, vengono disposti mercatini.
Nella vasta area verde che va dal quartiere Darsena fino a Torre del Lago Puccini, invece,si trova La Pineta di Levante. Fa parte del Parco Naturale Regionale Migliarino-San Rossore- Massaciuccoli. L’antropizzazione è minore rispetto alla Pineta di Ponente a causa dei vincoli naturalistici che la controllano. In questa pineta si trova la Villa Borbone.
Torre del Lago Puccini è l’unica frazione di Viareggio e ha circa 11.000 abitanti. Al nome originario di Torre del Lago è stato aggiunto in tempi recenti quello di Puccini per rendere onore al grande compositore Giacomo Puccini che qui visse e compose molte delle sue opere. Il centro prende il nome da una torre di guardia costruita nel XV secolo. Ogni anno, nel periodo estivo, in onore di Puccini si tiene il Festival Puccini, nel quale vengono rappresentate opere nel Gran teatro all’aperto che si affaccia sul lago di Massaciuccoli. Torre del Lago è anche famosa per la sua marina, molto frequentata specialmente nel periodo estivo, per la presenza di ristoranti e discoteche.
A nord di Viareggio incontriamo Lido di Camaiore, la gradevole giovane spiaggia dello storico paese di Camaiore. Sorge in una zona accogliente, tranquilla che si adagia sul mare con un fronte di alcuni Km. Questa località turistica ha acquistato grande fama per l’ estensione della sua spiaggia dalla sabbia fine e aurea e per il suo entroterra che plasmano uno scenario eccezionale con le colline e le vette delle Alpi Apuane che risaltano trasparenti nel cielo blu.
Marina di Pietrasanta, presenta, in un insieme armonico, le più particolari attrattive naturali, ciascuna delle quali, presa a sé potrebbe costituire l’ ostentazione di qualsiasi centro turistico. Mare spiaggia, pinete e montagne, sono gli elementi che compresi in pochi chilometri quadrati offrono un incantevole e multiforme ambiente di sereno riposo. Una spiaggia che si sviluppa per quasi cinque Km, larga in alcuni punti fino a toccare i 200 m; un mare azzurro, il cui fondale si abbassa dolcemente, tale dare familiarità anche al più maldestro dei nuotatori. L’ampiezza di questo costa è tale che anche nei periodi di maggiore afflusso, i bagnanti che lo visitano si trovano assolutamente a loro agio, per la disponibilità di superficie di cui ognuno beneficia.

Proseguendo lungo la riviera della Versilia incontriamo Forte dei Marmi, località balneare tra le più frequentate del Tirreno. Si annette attorno ad un pontile predisposto nel Cinquecento per il carico dei marmi apuani e riparato, dal 1788, da un Fortino (da cui prende il nome il paese) fatto costruire da granduca Pietro Leopoldo I, visibile al centro della piazza Garibaldi. Nobili di tutta Europa, diplomatici, uomini d’affari e capitani d’industria, artisti e personaggi famosi vi hanno costruito meravigliose ville celate e custodite dal verde della pineta, prediligendo le sue finissime sabbie per passarvi un periodo di vacanze e di riposo. Qui è nata la Principessa Paola Ruffo di Calabria, dal 1993 Regina del Belgio. E’ punto di incontro estivo di molteplici protagonisti della finanza nazionale ed internazionale, atleti sportivi e personalità del mondo dello spettacolo. Vi abitano stabilmente il tenore Andrea Bocelli e i tennisti Adriano Panatta e Paolo Bertolucci. Hanno trascorso la loro giovinezza a Forte dei Marmi il comico Giorgio Panariello, il cantante Zucchero Fornaciari, la poetessa e drammaturga Maura Del Serra.
la capannina
Allora se siete tentati di salpare per una vacanza in Versilia, ecco qualche suggerimento per le vostre notti!
La Capannina a Forte dei Marmi è uno dei locali più sognati in tutta italia e la discoteca per eccellenza della riviera della Versilia. Jerry Calà, Patti Bravo ed altri personaggi famosi sono passati da questo locale molti anni fa. Tutto è sempre uguale e se volete mettervi nei panni di Calà per una sera dovete fare quattro salti alla Capannina.
Schermi lcd, giochi di luce con i led, generi musicali diversi sono solo alcuni degli componenti della Bussola. Il locale storico di Forte dei Marmi, rinnovato qualche anno fa, offre la opportunità di consumare la cena e di godersi lo spazio all’aperto a bordo piscina.
seven apples
Il Seven Apples è situato a Marina di Pietrasanta ed è considerato uno dei locali mitici della Versilia. La discoteca è posta su due livelli con una bella piscina. Se volete incontrare qualche vip siete nel posto giusto!
Anche se non è facile entrare almeno che non si abbiano le giuste conoscenze, il Twiga Beach Club è ormai l’appuntamento stabile della Jet Set nazionale e internazionale. E’ il locale più elitario e alla moda della Versilia, dove la serata inizia con un aperitivo sulla spiaggia per poi finire col ballare tutta la notte. Vi raccomandiamo però di riservare il tavolo, perché altrimenti rischiate di fare una lunga coda per poi arrivare a sapere che c’è una festa privata!!
Se siete amanti della musica house la discoteca Kama Kama a Camaiore saprà accontentarvi. Atmosfera differente da tutti gli altri locali che è in ogni caso bazzicato da un pubblico modaiolo.
E poi anche il NABILIA a Camaiore, il MIDHò a Forte dei Marmi, l’ OSTRAS MUSIC BAR, il DIVE, il FARUK e la CANNICCIA a Marina di Pietrasanta, il PAPILLION a Massarosa, il MOULIN ROUGE a Viareggio. Accanto a Twiga c’è il Bambùbar, un discopub che vi consigliamo di provare, è sulla spiaggia, con amache e letti al posto dei tavoli.
Vi consigliamo di assaggiare il gelato alla gelateria davanti al negozio di Gucci a Forte dei Marmi.
Nel viale interno di Forte dei Marmi, parallelamente al mare, in linea d’aria con la Capannina c’è un bar carinissimo, si trova sul viale Morin, si chiama Alma Rosa ed è frequentatissimo dai giovani che poi andranno in discoteca.
Un posto carino per l’aperitivo invece a forte dei marmi sul viale a mare poco dopo il pontile sulla sinistra, è il Costes, si mangia molto bene! Anche Lorenzo, o il Bistrot ma c’è da aspettarsi conti da 150 euro. Se si hanno meno disponibilità economiche vi consigliamo il ristorante il Fortino, proprio in piazza del fortino.
Al Cinquale, più avanti di Forte dei Marmi in direzione Marina di Massa si mangia bene al bagno Gilda. In darsena a Viareggio vi consigliamo un posto giovane e carino dal nome Giordano Bruno. Alle Focette, accanto alla discoteca Seven, vi segnaliamo particolarissimo ristorantino, il Vienna Luce.
torre del lago
Come dimenticare poi il famosissimo e storico Festival Puccini 2010, Gran Teatro All’aperto Giacomo Puccini a Torre del lago Puccini. Quest’anno è giunto alla sua 56esima edizione e vi proponiamo il calendario dettagliato fino al 29 Agosto:
Mercoledì, 11 Agosto: Il Trovatore
Giovedì, 12 Agosto: Carmen
Venerdì, 13 Agosto. Turandot
Sabato, 14 Agosto: Il Trovatore
Domenica, 15 Agosto: Aida
Martedì, 17 Agosto: Aida
Mercoledì, 18 Agosto: Carmen
Giovedì, 19 Agosto: Il Trovatore
Venerdì, 20 Agosto: Turandot
Sabato, 21 Agosto: Carmen
Domenica, 22 Agosto: Aida
Martedì, 24 Agosto: Carmen
Mercoledì, 25 Agosto: Il Trovatore
Giovedì, 26 Agosto: Aida
Venerdì, 27 Agosto: Carmen
Sabato, 28 Agosto: Il Trovatore
Domenica, 29 Agosto: Aida
Per chi ha intenzione comunque di rilassarsi, lo può fare prendendosi una giornata di relax anche in Versilia. Vi consigliamo di fare un giro sul Treno Estate. Ogni domenica dal 13 di giugno al 29 di agosto con il collegamento diretto per chi vuole trascorrere una giornata nel verde e nel fresco della montagna, il treno parte da Viareggio alle 9,28. Un ricco calendario di eventi, con feste tradizionali, sagre paesane e percorsi degustativi, porta ogni domenica a scoprire una località diversa della Valle del Serchio e della Garfagnana. Se l’evento in programma non è nelle immediate vicinanze della stazione di riferimento, un bus navetta assicura il collegamento. Per maggiori informazioni sugli eventi in programma e le prenotazioni necessarie per il servizio navetta chiamare il n.verde 800533999 e consultare il sito www.pontineltempo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?