Castello Di Celsa Foto B

Visita al Castello di Celsa, 24 e 31 ottobre 2012.

 

Le colline senesi sono dominate da un gigante architettonico: il Castello di Celsa, visitabile il 24 e il 31 ottobre 2012.
Il Castello di Celsa sorge durante il tredicesimo secolo. Se al principio veniva a configurarsi come una costruzione prettamente difensiva, castello cupo e privo di luce, dal sedicesimo secolo la sua figura muta completamente grazie all’intervento dell’architetto Peruzzi. Ingaggiato dai Celsi, Baldassarre Peruzzi snellirà la struttura rendendola più luminosa e donandole l’aspetto attuale.
Altro dettaglio non trascurabile è quello del giardino dirimpetto il castello: si tratta di un giardino all’italiana, esteso in forme geometriche di matrice floreale. Otto aiuole rappresentano lo stemma degli Aldobrandini, famiglia proprietaria del Castello. Dalla parte opposta un viale di cipressi conduce ad una enorme peschiera, dietro la quale si dipana un boschetto.

castello di Celsa foto a

È possibile soggiornare all’interno, in una residenza d’epoca chiamata la Limonaia.
Inoltre, la struttura è disponibile ad ospitare corsi di Storia dell’Arte, Convegni, Seminari, e, addirittura, matrimoni.
A chi volesse invece limitarsi ad una visita guidata, e in particolare a quelle organizzate per il 24 e il 31 ottobre consigliamo di chiamare, per prenotazioni o ulteriori informazioni, lo 0577049250 oppure 0577324503.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?