Farro Biologico

Zuppa di fagioli e farro alla toscana.

Il farro (Tricum dicoccum) è una delle coltivazioni cerealicole di cui la Toscana vanta il primato sul territorio italiano. Si tratta di un tipo di frumento dalle eccezionali proprietà nutritive proprio come il fagiolo, legume principe di numerosi piatti regionali. Vivere la Toscana vuole rendere onore ai due prodotti agricoli presentandovi oggi la ricetta della Zuppa di farro e fagioli, un piatto classico, sano, ricco di ferro e vitamine, che sposa legumi e cereali rendendoli autentici protagonisti in tavola. 

 

La preparazione della zuppa non richiede particolari abilità in cucina, ma richiede molta attenzione nella scelta degli ingredienti, che devono essere di qualità, se si desiderano ottenere risultati all’altezza delle aspettative dei nostri ospiti a tavola. Per quanto riguarda il farro, avete la possibilità di scegliere un farro perlato, che non necessita di ammollo e che ha un tempo di cottura minore (circa 16-18 minuti). Noi vi consigliamo il farro da agricoltura biologica, perché ha un sapore più autentico e genuino. 
Per preparare la zuppa di farro e fagioli alla toscana per 4 persone gli ingredienti sono i seguenti: 200gr di farro perlato, 300gr di fagioli cannellini secchi, olio extravergine di oliva (per acquistare olio Toscano i.g.p.,clicca qui!), pepe e sale q.b., una cipolla rossa. Mettete i fagioli a bagno in acqua fredda per 12 ore. Sciacquateli e metteteli in una casseruola con abbondante acqua e mezza cipolla. Portate ad ebollizione e poi riducete la fiamma. Coprite con un coperchio (lasciando uno spiraglio) e fate sobbollire per circa 1 ora e 40 minuti, finché i fagioli non saranno diventati ben teneri. Se avete poco tempo potete utilizzare dei fagioli cannellini in scatola. Lessate il farro in abbondante acqua salata. Prendete metà dei fagioli cotti e passateli insieme alla cipolla, facendoli diventare un purè che verserete nella casseruola. Unitevi i fagioli interi, che avevate messo da parte precedentemente, il farro e un po’ della sua acqua di cottura. Mescolate bene. Tritate l’altra mezza cipolla e soffriggetela con l’olio evo in un tegame. Una volta imbiondita, aggiungete la zuppa. Fate cuocere per circa 10 minuti, regolate di sale e pepe. Servite in tavola in abbinamento ad un bicchiere di vino rosso corposo, preferibilmente un Chianti dei Colli Senesi
Buon appetito da Vivere la Toscana!
This Post Has One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?