Labirinto Di Porsenna

Il labirinto di Porsenna a Chiusi, tra storia e mistero

Il labirinto di re Porsenna a Chiusi (Siena) è un affascinante percorso sotterraneo lungo ben 120 metri, fatto di stretti cunicoli che si snodano sotto la Piazza del Duomo. Per visitare questo luogo carico di mistero si deve entrare all’interno del Museo della Cattedrale. Il labirinto ha inizio nell’orto del Vescovo e conduce fino alla torre di San Secondiano, trasformata in campanile nel ‘500. I cunicoli sono stati scavati nella pietra arenaria dagli Etruschi e costituiscono una delle più straordinarie opere ingegneristiche dei tempi antichi.

Le gallerie, di dimensioni variabili e scavate a livelli diversi, erano utilizzate per il drenaggio delle acque, filtrate e raccolte in bacini per essere condotte alla città mediante pozzi a bottiglia e cisterne, collegate all’ingegnoso acquedotto. Secondo la leggenda narrata dallo storico romano Plinio il Vecchio nella celebre opera Naturalis Historiae, la mirabile costruzione idraulica sarebbe in realtà il sepolcro ideato dal grande lucumone Porsenna per conservare il suo corpo ed i suoi tesori dopo la morte. L’autore latino, ricordando i più famosi labirinti della storia (a Lemno, a Creta ed appunto in territorio Italico), narra infatti di un fastoso mausoleo in pietra squadrata, con il lato di 300×50 piedi, dentro al quale si trovava un labirinto “inestricabile” ideato dal re etrusco. Durante il Medioevo si aggiunse la leggenda che Porsenna avrebbe fatto realizzare dai migliori orafi della Dodecapoli un sarcofago d’oro massiccio, posto sopra un cocchio trainato da 12 cavalli e sorvegliato da una chioccia con 5000 pulcini, tutti interamente realizzati in oro. Il labirinto di Porsenna è per questo conosciuto anche con il nome di Labirinto del Tesoro. Che si creda alla storia o alla leggenda, il mirabile acquedotto etrusco merita una visita.

Orari di apertura: Dal 1° giugno al 15 ottobre: 10.00-12.45 e 16.00-18.00. Dal 16 ottobre al 31 maggio: 10.00-12.45 (feriali); 10.00- 12.45 e 15.30-18.00 (festivi).
Costi biglietto: Intero: € 3,00. Ridotto € 2,00.
Itinerario facile (non accessibile ai disabili): 30 minuti, 200 m.

This Post Has 2 Comments
  1. Nel 2009 sono stato in occasione della festa del vino in Asti.IT, e molti Vinos favolosi a piacere. Immaginate come sarebbe bello essere lì in questa celebrazione unica. Abbracci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?