Carroo-1-2011

Carnevale Aretino Orciolaia. 44esima edizione

Domenica 20 febbraio, domenica 27 febbraio, domenica 6 marzo e martedì 8 marzo (Martedì Grasso) 2011: questi i quattro appuntamenti del tradizionale Carnevale Aretino Orciolaia, che tornerà anche quest’anno a colorare di allegria le strade del centro della splendida città toscana. Carri allegorici ispirati al mondo della fantasia e della satira politica, giostre, spettacoli musicali, trenini e tante maschere per portare allegria sui volti di grandi e bambini.

In origine la manifestazione carnevalesca si svolgeva nella zona periferica dell’Orciolaia, presso il piazzale della chiesa di quartiere. Infatti la festa è nata nel 1967 per iniziativa di un gruppo di giovani, guidati dai sacerdoti Don Sergio Bernardoni e Don Angelo Sabatini. Il Carnevale si festeggiava nel corso di una sola giornata con giochi e divertimenti organizzati dai ragazzi della parrocchia. Al termine della serata si bruciava nel piazzale un grande pupazzo vestito da pagliaccio, così si celebrava il funerale del Re Giocondo, il re del carnevale, con cui moriva l’inverno e iniziava la stagione propizia alle attività contadine.
È stata proprio una famiglia proveniente dal mondo agricolo, la famiglia Cantaloni di Mulinaccio, a fornire nel 1973 i primi mezzi per trainare carri allegorici da far sfilare per le strade del quartiere. Con il passare del tempo, i carri sono diventati sempre più ricchi e numerosi, e la festa, a cui accorreva un pubblico ogni anno più vasto, è stata spostata nel centro cittadino.
Oggi la manifestazione aretina, conosciuta con il nome tradizionale di Carnevale dell’Orciolaia, è divenuta una delle principali kermesse carnevalesche italiane, ma continua ad essere organizzata da volontari (circa 50), mantenendo il carattere gratuito ed altruistico delle origini. Il Carnevale di Arezzo, infatti, è aperto a tutti senza limiti di età o provenienza. Non è, però, consentito l’uso di manganelli e di bombolette spray: una scelta intelligente per limitare l’inquinamento delle strade e consentire anche ai più piccoli di partecipare alla festa in completa sicurezza.
carro-2-2011
Vi saranno bande musicali itineranti, ballerini e soprattutto tante maschere per le strade e sui carri. Non mancheranno i tipici dolci di Carnevale: frittelle e chiacchere. E chissà quali saranno i protagonisti dei carri 2011? Lo scorso anno hanno sfilato i personaggi Disney, Pippo, Pluto e Topolino, oltre ai protagonisti del film d’animazione “Ratatouille”, clown della tradizione aretina, il Re del Carnevale Giocondo e tante altre simpatiche maschere. Se andrete a visitare il sito ufficiale della manifestazione , vi accorgerete dalle foto, scattate negli anni passati, della bellezza di questa festa e non resisterete alla voglia di prenderne parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?