L' Aperitivo

Il poetico mondo di Dino Birindelli, retrospettiva di pittura a Pescia

Dal 21 maggio al 12 giugno 2011 presso il Palazzo del Podestà in Piazza Palagio a Pescia sarà possibile visitare la mostra dedicata alle opere e alla figura di Dino Birindelli, poeta, scrittore e artista eclettico del Novecento. Nato e vissuto nella città della provincia pistoiese dal 1927 al 2009, il pittore e uomo di cultura ha dedicato la propria vita all’attenta osservazione della realtà per riproporla anche sulla tela con fantasia e sentimento. Pescia ricambia l’affetto dimostrato da Birindelli con questa interessante retrospettiva pittorica.
Locandina dino birindelli
“Dino Birindelli e il suo poetico mondo” è il titolo della mostra, ad ingresso libero, che consentirà di scoprire ed ammirare le colorate “poesie su tela” dell’artista pesciatino. La tecnica precisa e ricercata, lo stile originale e i soggetti di vita quotidiana colpiscono l’attenzione dell’osservatore, immergendolo nella dimensione ideale raffigurata con abilità da Birindelli. I dipinti mettono in scena una vivace e scanzonata visione dell’esistenza umana, ma al tempo stesso esprimono il desiderio dell’artista di manifestare la propria libertà assoluta di fronte a qualsiasi fatto reale.

Dietro l’apparente e ironica leggerezza dei soggetti si cela una profonda capacità di riflessione che soltanto chi osserva con attenzione può riuscire a comprendere. Birindelli iniziò a dedicarsi alla pittura durante la Seconda Guerra Mondiale, quando era soltanto un ragazzo. Con il passare del tempo la passione si è trasformata in talento tanto da spingere l’artista ad esporre le proprie opere con mostre in Toscana e in altre parti d’Italia.
Dino Birindelli è conosciuto soprattutto per il suo contributo come giornalista e ricercatore storico, che ha saputo raccontare con puntualità e accuratezza il periodo della seconda guerra mondiale e del dopoguerra nella zona della Valdinievole.
attesa alla stazione
Gli amici di Vellano hanno scritto una sentita lettera in ricordo dell’artista, pubblicata un anno dopo la sua morte nell’edizione de’ “Il Tirreno” di Montecatini. Ne riportiamo un estratto, che fa ben comprendere la ricca personalità di Birindelli: “Con penna agile, semplice e chiara ci ha raccontato tutto della nostra storia recente, le vicende, le persone, i fatti e i misfatti, gli aneddoti, la vita della città e del contado nel travagliato periodo bellico, le personalità di spicco e la gente comune. (…) Di lui abbiamo in mente le poesie, nelle quali riversava l’amore per la sua terra e la sua gente e le molte pitture, con le quali era abile a trasmettere piacevoli sensazioni, col suo stile vagamente naif, i colori morbidi e lucenti, le immagini di armoniosa serenità”.

Orario di apertura della mostra:
Lunedì chiuso
Martedì e Giovedì: dalle ore 15:00 alle ore 18:00
Mercoledì, Venerdì e Domenica
dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 19:00
Sabato dalle ore 16:00 alle ore 19:00

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?