Peposo

Peposo alla Fornacina di Impruneta. Ricetta del piatto tipico toscano

Il Peposo alla Fornacina, noto anche come Peposo del Brunelleschi, è un secondo tipico fiorentino, che ha avuto origine sulle colline della valle del Greve e precisamente ad Impruneta, paese rinomato per le sue terrecotte. Si dice infatti che i “fornacini”, gli uomini che lavoravano nelle fornaci, fossero usi pranzare con questo piatto semplice e nutriente al tempo stesso, inventato secondo la leggenda proprio dal maestro Brunelleschi durante la realizzazione dei mattoni per la cupola di Santa Maria del Fiore a Firenze.

Gli ingredienti del Peposo sono principalmente tre: carne muscolo di manzo, pepe nero e vino rosso toscano Chianti. A caratterizzare la ricetta è tuttavia la cottura che dev’essere lenta e ad una bassa temperatura, non oltre i 60° secondo la versione originale. I “fornacini” cuocevano la carne negli stessi forni in cui erano cotte le tegole e i vasi di terracotta, perciò la cottura del Peposo durava circa 6 ore. Con i moderni fornelli a gas il procedimento è ridotto ad un massimo di 3 ore. La cottura lenta è comunque fondamentale per far sì che il grasso della carne si sciolga e che i bocconcini risultino teneri. Se la ricetta nacque nel Quattrocento sicuramente non era prevista l’aggiunta di salsa di pomodoro (portato in Europa dalle Americhe dopo il la fine del XV Secolo), tuttavia oggi alcune ricette lo riportano tra gli ingredienti. Se volete gustare un’ottima versione del piatto vi consigliamo di partecipare alla Festa dell’Uva che si tiene ad Impruneta nel mese di Settembre. Intanto vi riportiamo qui la
Ricetta del Peposo:

Ingredienti :
1/2 kg di muscolo di manzo
1/2 litro di vino rosso Chianti
(in alternativa 1 bicchiere di vino e 30 cl. di acqua in cui è stato disciolto un cucchiaio di conserva)
1 manciata di pepe nero macinato fresco
Sale q.b.
3 spicchi d’aglio
3 fette di pane toscano abbrustolite
un mazzetto di salvia e rosmarino
vino chianti
Preparazione :
Tagliare a cubetti la carne, preferibilmente muscolo di vitellone. Passarli nel pepe macinato, quindi disporli in un tegame di coccio. Aggiungere il sale e gli spicchi d’aglio in camicia (senza togliere la buccia) ed il mazzetto di odori. Aggiungere il vino Chianti e porre il tegame coperto in forno caldo a 150° per almeno 3 ore (se avete più tempo a disposizione potete tenerlo in forno ad una temperatura più bassa, es: 70° per 5 ore). In alternativa potete cuocere sul fornello a gas misurando la temperatura con un termometro da cucina. In ogni caso al termine della cottura la carne dovrà risultare tenerissima.
Vi consigliamo di usare il vino Chianti dei Colli Senesi di Vivere la Toscana, per assicurare al piatto un sapore genuino e intenso. Servire il Peposo ben caldo sulle fette di pane abbrustolite.
Buon appetito!

This Post Has One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?