Torta Ricciolina

Torta Ricciolina di Abbadia San Salvatore. Ricetta del dolce amiatino

Per mangiare una squisita fetta di torta Ricciolina, dolce tipico toscano della provincia di Siena, è necessario recarsi negli chalet sul Monte Amiata oppure nelle pasticcerie di Piancastagnaio e di Abbadia San Salvatore; vogliamo però proporvi la ricetta per provare a preparare il dolce anche a casa. Il gusto è davvero speciale, ma ciò che conquista il palato è il gradevole contrasto tra la parte esterna più “croccante”, formata dalla pastafrolla e dalla glassa, ed il cuore tenero del ripieno a base di cioccolato e mandorle.
ricciolina
Ricetta della Torta Ricciolina
Ingredienti
Per la pasta frolla: 500 grammi di farina, 200 grammi di zucchero,250 grammi di burro, lietivo per dolci, latte q.b.
Per il ripieno: 100 grammi di cioccolato tritato, 250 grammi di mandorle tritate finemente, 50 grammi di zucchero, 50 grammi di burro, un rosso d’uovo, mezzo bicchierino di liquore tipo marsala
Per la glassa: 1 bianco d’uovo, 10 g. di zucchero a velo, 150 g. di zucchero semolato, cioccolato fuso per decorazione

Preparazione
Incorporare la farina con lo zucchero, il burro ed il lievito. La pasta deve risultare un po’ sbriciolata. Aggiungere il latte (non più di mezzo bicchiere) per rendere più liscio e compatto l’impasto, che però non deve essere lavorato troppo. Stendere ad uno spessore di circa 3 cm e porre in luogo fresco (va bene il frigorifero) per circa mezz’ora. Iniziare a preparare il ripieno, lavorando le mandorle, il cioccolato e lo zucchero con il burro ed il rosso d’uovo. A piacere aggiungere un po’ di liquore. Riprendere la pasta, stenderla con il matterello fino a raggiungere mezzo centimetro di spessore. Imburrare e poi cospargere di farina una teglia circolare, foderarla con la pasta, porre all’interno il ripieno e ricoprire come si fa per altri tipi di torte, come quella “del nonno”. Mettere a cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti. Intanto per preparare la glassa sciogliere lo zucchero semolato scaldandolo in un pentolino sul fuoco. Montare la chiara a neve insieme allo zucchero vanigliato e aggiungere lentamente lo zucchero fuso. Continuare a mescolare finché non si sarà intiepidita. Spargere la glassa sulla torta già cotta. Fare delle decorazioni con il cioccolato fuso, utilizzando una forchetta per creare i “riccioli”, forme sinuose a piacere. Mettere la torta ricciolina nel forno già spento ma ancora un po’ caldo (fare attenzione che la glassa non diventi troppo scura) per circa 40 minuti. Togliere dal forno, lasciar freddare bene per far indurire la glassa.
Servire in tavola con un buon bicchiere di Vin Santo toscano acquistabile su Vivere la Toscana e… BUON APPETITO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?