Logozizzi-2011

Mosaico di Emozioni. Amici della Zizzi. Parole e fatti per la solidarietà

Il 31 gennaio 2011 scadrà il termine per presentare un proprio elaborato all’impresa sociale Amici della Zizzi di Livorno e poter avere la possibilità di entrare a fare parte del progetto “Mosaico di Emozioni”, una raccolta di riflessioni, favole, poesie e racconti scritti con il cuore per un impegno solidale. Personaggi illustri, politici, sportivi, attori e giornalisti hanno già aderito a questa speciale iniziativa: Carlo Azeglio Ciampi, Don Antonio Mazzi, Antonio Rossi, Claudio Marmugi, Franco Cerri, Davide de Marinis e molti altri.
logopizzi-2-2011
L’invito, però, è aperto a tutti, famosi e meno conosciuti, chiunque desideri esprimere le proprie emozioni attraverso la scrittura. Ad ispirare il testo può essere un bel ricordo oppure un forte sentimento, l’amore per i figli o per il proprio compagno, l’amicizia, la speranza, la riconoscenza verso una persona cara: emozioni profonde verso il prossimo e per la vita. Sono quindi da evitare i contenuti a sfondo sessuale, legati alla violenza o all’astio verso le istituzioni. Soltanto buoni sentimenti, perché chi farà parte del progetto lo farà per solidarietà, in quanto dovrà cedere i diritti della propria opera all’associazione Amici della Zizzi. Tutti i proventi ricavati dalla vendita del libro “Mosaico di Emozioni”, la cui uscita è prevista per il mese di marzo 2011, saranno, infatti, destinati a finanziare gli importanti progetti a scopo benefico della o.n.l.u.s. livornese che da oltre vent’anni è al servizio dei bambini più poveri e bisognosi.

Zizzi era il soprannome di Anna Sofia, madre di Riccardo Ripoli, responsabile dell’associazione e del portale Sos-Affido, prima e fondamentale “tessera” del grande “mosaico” costruito dagli Amici della Zizzi in tanti anni di impegno verso i minori (dal 1987). Dopo la morte di sua madre, causata da un tumore, Riccardo non ha perso la fede né l’amore per la vita, anzi ha tratto coraggio dal proprio dolore per dedicarsi a chi aveva più bisogno di aiuto e di affetto. Grazie al suo contributo e a quello dei volontari, che hanno seguito il suo esempio, molti bambini hanno ritrovato la felicità, la serenità e la sicurezza di avere una casa, un pasto caldo e soprattutto qualcuno che si prenda cura di loro, dalle piccole alle grandi cose, dal sostegno per i compiti scolastici all’affido vero e proprio. I progetti sono davvero tanti ed importanti, perciò vi consigliamo di prenderne visione sul sito della o.n.l.u.s. Intanto vi suggeriamo di non perdere l’occasione di partecipare a “Mosaico di Emozioni”, un’iniziativa che vi permetterà gratuitamente di pubblicare il vostro scritto migliore.
Le regole da rispettare per essere ammessi sono:
1)scrivere il testo in Comic Sans Ms 10 interlinea 1,5;
2)lo scritto deve avere una lunghezza di non più di 28 righe, massimo 58 caratteri per riga – spazi inclusi (non più di due pagine) – una riga serve per il titolo, una per lo spazio tra titolo e scritto, una per la firma in fondo ed una per lo spazio tra lo scritto e la firma.;
3)inviare l’elaborato entro il 31/01/2011 e non oltre;
4)inviare il contratto-liberatoria (scaricare dal sito www.zizzi.org) in duplice copia originale entro il 15 Febbraio 2011.

Per concludere, una “ciliegina sulla torta”: la copertina sarà disegnata da Silver, creatore del mitico “LUPO ALBERTO”.

Per informazioni:
Associazione ONLUS “Amici della Zizzi”
Via Piemonte 52 – 57124 Livorno
Tel. 0586 85.22.54 – 0586 85.22.46
Fax 0586 95.06.28 – 178 22.30.052

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?