Festa-delluva-collinaia-2

Festa dell’uva. Collinaia. Livorno. Grape Juice Free Music Festival. Dal 8 al 12 settembre 2010

Oggi, torna ad animare le strade di Collinaia, tra i quartieri La Leccia e Monterotondo, nella zona est di Livorno, la Festa dell’uva, giunta alla sua XIX edizione. Per cinque giorni, fino a domenica 12 settembre, ai caratteristici stand enogastronomici sarà possibile acquistare l’uva appena colta, sorseggiare ed omaggiare il buon vino della zona, oltre che gustare squisitezze culinarie a buon prezzo, presso il ristorante “Sotto il tendone” al Circolo ARCI-U.I.S.P di Collinaia.
festa-delluva-collinaia

Come di consueto, la sagra dell’uva sarà celebrata Domenica alle ore 16,00, con la parata folcloristica dei carri e dei figuranti del mondo contadino, accompagnata dal Complesso Musicale “G. Puccini” di Palaia e dalle sue majorettes. Saranno allestite mostre per tutti i gusti: fotografica, micologica, ornitologica, di reperti archeologici, di motociclette d’epoca e Harley Davidson. Durante la giornata di Domenica si terrà la finale regionale di Esposizione Canina di bellezza organizzata dal Circolo Cacciatori di Collinaia.
Gli amanti dello shopping potranno fare acquisti all’immancabile mercatino dell’artigianato, “Gli artigiani in festa”, aperto tutti i giorni, mentre gli appassionati di liscio sono attesi in pista per le serate danzanti, sempre alle ore 21,30, con le orchestre Duo Area 3, Style Club, I Giaguari e Ikebana. Vi saranno esibizioni sportive di pattinaggio artistico e un torneo di pallacanestro, oltre ad una festa per l’inizio della scuola e laboratori creativi per bambini: domani alle ore 16,00 “ Oggi Creo io” a cura dell’Associazione Mirò Officina delle Arti.
Grande e atteso appuntamento all’interno della Festa dell’Uva è il Grape Juice Free Music Festival Reloaded, importante evento musicale e piattaforma di lancio per i nuovi gruppi livornesi e non solo. Giunto alla sua VII edizione, il festival grazie all’iniziativa dell’associazione Hypercube ha portato una ventata di rinnovamento all’interno di una festa folcloristica già consolidata, avvicinando maggiormente i giovani alla tradizione cittadina e, al contempo, offrendo loro uno spazio per esprimere la propria creatività. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti, proprio per garantire il carattere libero e collettivo della manifestazione.
Le esibizioni dei gruppi live, tra cui gli Zedded, i Biffers e i One Night Stand, si svolgeranno venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 tra le 18.00 e le 24.00; i concerti saranno interrotti soltanto da un “Hyperitivo” presso il bar- ristorante Hypercube.

Arena Toppeghen curerà le proiezioni video e il DJ set con musica elettronica, house, tecno, rock anni ’60 – ’70. Durante il festival, Ice Factory Production, in collaborazione con AT Production, raccoglierà testimonianze video da inserire nel documentario “the Road to Rock’n’Roll”, mentre Angelica Photo e la libreria Gaia Scienza si occuperanno di “Fotografando la Musica”, un interessante workshop fotografico di livello professionale.
A chiudere in bellezza la sagra dell’uva sarà un breve spettacolo pirotecnico, che saluterà l’arrivo della stagione autunnale.

L’iniziativa è promossa dal Comitato Organizzatore Festa dell’Uva, Circolo ARCI-UISP Collinaia, cittadini, enti e associazioni con il patrocinio della Provincia di Livorno, il Comune, la Circoscrizione 4 e il Consiglio di zona Collinaia.

Per maggiori informazioni:
Circolo ARCI Collinaia
Tel.: 0586 502464

Articolo di Claudia Meini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?