Detti Toscani

La gente allegra Dio l’aiuta e i bischeri li rifiuta

04Il proverbio o detto popolare è rivelazione della voce della gente, è come una fiamma nella via del futuro che guida nel saggezza o nell’operato di ciascuno. Una raccolta di proverbi è come un insieme di leggi che compongono la scienza della vita pratica, infatti sono scientificamente tratti da un numero infinito di esperienze quotidiane. Molto spesso un proverbio ne contraddice un altro, ma è anche vero che nessuno dei due sbaglia. C’è sempre un proverbio legittimo per ogni circostanza.
Il proverbio nasce da una particolare requisito di luogo e di tempo e può dare origine a dieci, cento fatti in un determinato senso e di conseguenza ad un proverbio stesso; un’altra condizione può generare a sua volta dieci o cento fatti in senso contrario e dare così origine ad altri proverbi contrari.

Questo detto Toscano è famoso dal nord al sud della nostra penisola, dove si dice anche “Gente allegra Dio l’aiuta” oppure “Gente allegra il ciel l’aiuta”.
Tutti noi sappiamo bene che una bella risata è un rimedio universale e ci aiuta a migliorare il nostro umore.
Ma non per tutti è semplice, anzi, a volte è cosi faticoso sorridere dei propri guai, forse per riuscirci dovremmo iniziare a percepire le cose con più leggerezza e prendere noi stessi e la vita meno seriamente.
Ridere è una “medicina” attiva per il corpo ed è un vero toccasana per il cervello!
La risata nasce da dentro, spontanea e inarrestabile…
La risata, è terapeutica per corpo e psiche, rende migliore l’umore e la resistenza allo stress, rende più sexy ma fa bene anche al cuore diminuendo la pressione del sangue e, dulcis in fundo, ‘addolcisce’ il latte materno rendendolo uno scudo contro le allergie del neonato.
Ridere distende i muscoli, mette in circolo molecole ‘positive’ come le endorfine, inoltre l’umorismo aiuta a rivolgere lo sguardo con distacco alle piccole grandi molestie di ogni giorno.
Addirittura basta dipingersi sul volto l’espressione della risata, labbro superiore sollevato e bocca a 35 denti in bella mostra… inoltre ridere darebbe una mano anche a consumare calorie.

Mia nonna diceva sempre…Dio ti ha donato tanto umorismo, e indubbiamente non lo ha fatto a caso, sa che ti attende una vita dura. Oggi mia nonna non c’è più, ma ancora oggi rido con lei e di lei 🙂
E voi ridete della vita? Quali proverbi nella vostra lingua o dialetto ci sono su questo tema?

Il proverbio indica una breve espressione letteraria, spesso ritmata, non povera di umorismo e di ironia, con al quale si trasferisce il frutto dell’esperienza e della saggezza di un popolo.
Per sostenere la memoria della popolazione, i maestri spesso fanno ricorso spesso all’assonanza di parole ( per esempio “parenti serpenti”, “chi non risica non rosica”, “chi si loda s’imbroda”.
Inoltre viene mantenuta un’ inequivocabile musicalità, per cui i versi sono accentati secondo una precisa metrica. Per esempio: “Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino“.
I proverbi si esprimono spesso per immagini, facendo il paragone con persone, animali o situazioni di vita vissuta. Vi sono contenute anche rappresentazioni dei diversi caratteri delle persone.

I proverbi ci aiutano a sorridere della vita.

E, i proverbi, signor conte, sono la sapienza del genere umano.

(A. Manzoni, I promessi sposi, Cap. V)

Clicca qui per scoprire i detti toscani più conosciuti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?