Montefegatesi-lucca-di-nello-giambi

Montefegatesi

Nella provincia di Lucca, ed esattamente nella cittadina di Bagni di Lucca, sorge una piccola frazione Montefegatesi, che vi consiglio di visitare. Si tratta di un piccolo borgo situato a circa 850 metri sul livello del mare, come se fosse appoggiato su uno sperone, dal colore del “fegato”; alcuni sostengono che questa sia l’origine del suo nome, altri invece lo legano al torrente Fegana su cui si erge il monte.

Montefegatesi è un grazioso borgo medioevale molto amato dai turisti, probabilmente per la sua storia, ricca di personaggi famosi, fra cui Dante Alighieri che pare sia passato per questa piccola frazione, per sfuggire ai sicari fiorentini. Qui attraversando l’Orrido di Botri, abbia avuto ispirazione per l’inferno.

Ed effettivamente, il Canyon dell’Orrido di Botri, va visitato!

Se siete in gita a Montefegatesi, vi consiglio di fare una passeggiata in questa riserva naturale, ovvero una gola con pareti calcaree, scavate dalle acque del Rio Pelago.

Come arrivarci? Da Montefegatesi, basterà prendere la strada per Ponte a Gaio – Orrido di Botri; la strada sarà a tratti sterrata, ma il panorama è mozzafiato!
Questa riserva, è davvero un ambiente unico, con montagne che superano i 2000 metri. È aperta da giugno a settembre ed è possibili anche visitare con una guida turistica, prenotabile. In ogni caso si consiglia un casco protettivo e calzature idonee.

Cos’altro vedere a Montefegatesi? Sicuramente in questa piccola frazione di Bagni di Lucca non potrete non ammirare la statua con il volto di Dante. Infatti il sommo poeta è molto amato in questa zona, in quanto gli abitanti del luogo gli hanno da sempre attribuito un valore spirituale e morale, tanto da dedicargli un busto in suo onore. Prima di arrivare alla statua, potrete fare una passeggiata fra i vicoli in pietra e ciottoli e godere delle magica atmosfera che si respira in questo borgo.

Durante il vostro soggiorno, potete concedervi una visita all’Orrido di Botri, spettacolare e aspra gola calcarea scavata nel tempo dal defluire delle acque dei torrenti Mariana e Ribellino, che si congiungono poi formando il torrente Rio Pelago.

Oppure potete concedervi una sosta rilassante ai Bagni di Lucca, per un weekend di totale benessere e relax.

This Post Has 2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?