Parco Minerario Di San Silvestro

Il parco archeologico-minerario di San Silvestro in Val di Cornia

Il parco archeominerario di San Silvestro si raggiunge percorrendo per circa 6 Km la strada che si distacca dall’Aurelia a sud-est di San Vincenzo (LI) in direzione di Campiglia Marittima. Il parco si estende su un’area di 450 ettari c.a. di grande interesse storico in quanto documenta l’attività estrattiva e le lavorazioni metallurgiche avvenute in un arco di tempo di circa 3000 anni. Il lungo itinerario di visita si snoda su sentieri, visite a musei archeologici e minerari, dentro le miniere e nel borgo medievale dei minatori e fonditori.

Le visite al parco archeominerario di San Silvestro sia per adulti sia per bambini sono guidate perché comprendono percorsi all’interno di antiche miniere, come la Miniera del Temperino. Nell’area di Pozzo Earle, gli allestimenti museali delle Macchine Minerarie illustrano gli ultimi anni di storia mineraria. Segue la visita in treno della Galleria Lanzi-Temperino per ripercorrere il tragitto compiuto dai vagoni carichi di minerali. Il treno si ferma in Valle Lanzi, dove si possono ammirare impianti per la frantumazione del calcare, che precedentemente erano impiegati per la flottazione dei minerali.

Sullo sfondo della valle si scorge il più importante insediamento medievale della zona: il castello di Rocca S.Silvestro. Il villaggio medievale, noto anche come Rocca a Palmento, fu fondato tra il X e l’XI secolo per lo sfruttamento dei giacimenti di rame e piombo argentifero del territorio, fu abitato da minatori e fonditori fino alla metà del Trecento. Fino al XII secolo furono proprietari del castello i conti della Gherardesca, successivamente i loro visdomini detti signori della Rocca. Questi si occuparono della gestione della produzione mineraria e metallurgica del territorio destinata alla produzione delle monete della zecca di Lucca e poi di Pisa.

Dopo la chiusura per il periodo invernale, il Parco archeominerario di San Silvestro riapre nel mese di Marzo. È possibile visitarlo il sabato, la domenica e i festivi dalle 10.00 alle 18.00; dal martedì al venerdì su prenotazione per gruppi e scuole. Aperture straordinarie per le festività pasquali e i ponti primaverili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?