Torre-pendente-di-pisa

Torre pendente di Pisa

Uno dei monumenti che a Pisa è impossibile non notate è la famosa Torre pendente. In realtà la torre pendente non è altro che il campanile della cattedrale che si trova a piazza del Duomo nota anche come Piazza Dei Miracoli, forse il simbolo più famoso della città e di tutta l’Italia, grazie alla sua particolare forma.

La torre pendente di Pisa fu costruita fra il XII e XIV secolo ed è alta circa 56 metri fuori terra. La sua pendenza in realtà è dovuta ad un cedimento strutturale del terreno, avvenuto durante le prime fasi della sua costruzione. Forse proprio per questa sua particolare caratteristica, la torre pendente di Pisa è stata riconosciuta come una delle sette meraviglie del mondo moderno.

Ma quando è iniziata la costruzione della torre pendente? Pare che la paternità del progetto sia attribuita a Diotisalvi che a quell’epoca (1173) era già impegnato nella costruzione del Battistero. I lavori seguirono comunque varie fasi. Una prima fase fu interrotta a metà del terzo piano quando il terreno ebbe un cedimento, causa dell’attuale pendenza. Ripresero poi nel 1275 ad opera di Giovanni di Simone e Giovanni Pisano, che aggiunsero alla precedente costruzione altri tre piani. I lavori terminarono solo con l’aggiunta della cella campanaria.

Nel corso dei secoli, la torre pendente di Pisa ha subito alcuni restauri, nel tentativo di ridurne la pendenza. Tali lavori, eseguiti da Alessandro Gherardesca sfatarono per sempre l’dea che la torre era stata progettata già con la pendenza. Infatti durante tali lavori emersero grandi quantitativi d’acqua che dimostrarono la cedibilità del terreno.

Tuttavia con gli ultimi lavori di restauro iniziati nel 1990 e terminati nel 2001, la pendenza della torre fu ridotta grazie alla cerchiatura di alcuni piani e all’uso di tiranti in acciaio e contrappesi di piombo. Inoltre si è consolidata la base, in maniera tale da mettere in sicurezza questo importante monumento per i prossimi tre secoli.

Dal 2011 inoltre sono terminati i lavori di restauro interni ed esterni.

La torre pendente di Pisa è aperta ai visitatori tutti i giorni che dalle 8,30 alle 20,30. La visita dura il media 40 minuti e ha un costo di circa 15,00 euro.

Durante il vostro soggiorno non potete non visitare anche la suggestiva Piazza dei Cavalieri, principale centro politico e amministrativo cittadino e la Piazza delle Vettovaglie situata in pieno centro storico, tra via Borgo Stretto e Piazza Sant’Omobono.

This Post Has 5 Comments
  1. […] Pisa Book Festival, il più importante evento toscano dedicato all’editoria, tornerà ad abitare gli spazi del Palazzo dei Congressi e della Stazione Leopolda di Pisa da venerdì 21 a domenica 23 ottobre 2011. Alla scorsa edizione avevamo partecipato anche noi di Vivere la Toscana. Quest’anno siamo impegnati per la messa a punto del nostro nuovo portale online (www.viverelatoscana.it), ma ci riproponiamo di tornare al Palazzo dei Congressi nel 2012 per rivivere l’interessante esperienza del festival del libro. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?