Rosa_carnevale_ricetta

Rose di Carnevale. Graziose varianti dei cenci toscani

Le rose o rosette di Carnevale sono dolcetti deliziosi a forma di fiore con petali di pasta croccante che racchiudono un cuore di confettura di albicocche. Naturalmente il gusto della marmellata può essere variato in base ai gusti degli ospiti e sul sito di Vivere la Toscana potete acquistare confetture artigianali, senza conservanti, buone e genuine proprio come quelle “fatte in casa”. La rosa di Carnevale è una variante dei cenci, i dolci più diffusi per la festa delle maschere, dei quali ha lo stesso sapore, ma con l’aggiunta della confettura di frutta. Se dovete organizzare una festicciola per i vostri bambini vi consigliamo di preparare anche crogetti (cliccate per la ricetta),“tortellini”, oltre a cenci e frittelle. Se volete aggiungere una specialità della Lucchesia, potete aggiungere un vassoietto di biscotti Berlingozzo. Ma vediamo insieme come si preparano le Rose di Carnevale:
Ingredienti
350 grammi di farina
2 uova e 3 tuorli
50 grammi di zucchero a velo
2 cucchiani di lievito per dolci
¼ di bicchierino di liquore Grand Marnier
Olio di semi
zucchero a velo
marmellata di albicocca (assaggia una confettura naturale prodotta in Maremma)
Preparazione
Setacciare la farina e disporla a fontana sulla spianatoia. Dividere i tuorli dall’albume (non buttarlo via ma conservarlo per il seguito). Al centro della farina aggiungere le uova ed i tuorli con lo zucchero. Iniziare ad impastare poi aggiungere anche il liquore, un pizzico di sale ed il lievito setacciato. Lavorare per 10-15 minuti fino ad ottenere un impasto ben liscio e compatto. Fare una palla e avvolgerla nella pellicola trasparente. Far riposare l’impasto in frigo per circa mezz’ora.
Stendere la pasta con il mattarello a 2-3 mm di spessore. Prendere due o tre tagliapasta rotondi e concentrici. In alternativa potete utilizzare i bordi di bicchierini o tazzine di misure differenti. Tagliare i dischetti di pasta facendo attenzione a ricavare lo stesso numero per ogni grandezza differente. Esempio: 20 cerchi più piccoli e 20 più grandi. Con la rotella per i ravioli fare 3 o 4 taglietti intorno alla circonferenza di ogni disco di pasta. Utilizzando l’albume messo da parte spennellare il centro dei dischi più grandi e disporvi sopra i più piccoli, premendo al centro per far “incollare” gli uni sugli altri. Ripetere più volte l’operazione fino ad aver ottenuto i fiori di pasta da cuocere. Far scaldare bene l’olio di semi in padella e friggere un poco alla volta le roselline immergendole dalla parte dei dischi più piccoli ovvero della “corolla”. Far scolare i dolci su carta assorbente e una volta freddati disporli in un vassoio. Spolverizzarli con lo zucchero a velo e aggiungere con un cucchiaino la marmellata di albicocca al centro dei petali. A piacere potete guarnire con codette o palline colorate. Le rose di Carnevale sono pronte!

 

This Post Has One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?