Archeodromo Poggibonsi

Da visitare in Toscana: l’Archeodromo di Poggio Imperiale, Poggibonsi (Siena)

Numerosi eventi e musei in Toscana sono dedicati ad uno dei periodi storici che più hanno lasciato tracce nell’aspetto del nostro territorio: il Medioevo. Se amate particolarmente calarvi nella dimensione dell’anno 1000 dovete assolutamente fare l’esperienza di visitare l’Archeodromo di Poggibonsi ovvero primo museo italiano “all’aperto” sull’ Alto Medioevo. Il villaggio del IX-X secolo è ricostruito con tecniche costruttive e materiali fedeli il più possibile a quelli rintracciati nei resti di abitazioni ritrovati nell’area archeologica della zona. Le case costruite, tra cui la grande residenza padronale, sono tutte in scala reale 1:1, e nelle giornate di visita sono abitate da figuranti in abiti del tempo e dediti alle occupazioni principali artigianali, guerresche, culinarie medievali.
L’Archeodromo di Poggio Imperiale (SI) è stato inaugurato nell’ottobre del 2014 ed è stato visitato, durante il primo anno di apertura al pubblico, da ben 25mila visitatori. Il singolare museo all’aperto si trova all’interno del vasto complesso del Parco della Fortezza Medicea di Poggio Imperiale, sulla collina che sovrasta Poggibonsi. All’interno dell’area medievale si possono ammirare il Cassero e i Bastioni restaurati con la piazza d’Armi affacciata sulle colline del Chianti, il Parco Archeologico e la splendida cinta muraria.
L’Archeodromo di Poggibonsi è stato concepito per riprodurre una delle più importanti scoperte archeologiche fatte sulla collina senese di Poggio Imperiale: un insediamento altomedievale di capanne e aree produttive, attivo tra il VI e il X secolo. La scoperta fu fatta dagli archeologi dell’Università degli Studi di Siena durante una campagna di scavi iniziata negli anni ’90 per indagare i resti dell’antica Poggibonsi Podium Bonitii. L’Archeodromo di Poggio Imperiale in Toscana è così il primo museo open air italiano sull’Alto Medioevo, innovativo progetto della Fondazione Musei Senesi realizzato in collaborazione con il Comune, l’Università di Siena e finanziato grazie ad Arcus Spa. Oltre alle abitazioni del villaggio oggi si possono ammirare olivi e piante da frutto, piantumate nell’area museale all’aperto grazie ad un progetto con la Provincia di Siena e l’associazione culturale La Ginestra di Poggibonsi.
L’Archeodromo di Poggio Imperiale è aperto gratuitamente tutte le domeniche dalle 13 alle 17 con la presenza di alcuni operatori. 
This Post Has One Comment
  1. […] Oltre alla processione religiosa, intorno alla chiesa dedicata al santo ed al convento dei frati, si svolge una grande festa popolare molto sentita. Lungo la salita che porta alla chiesa si trovano bancarelle, stand gastronomici, organizzazioni di volontariato e molto altro. La conclusione è sempre lasciata ad un attesissimo spettacolo di fuochi d’artificio. Rioni di Poggibonsi partecipano alla rassegna dei “Fochi di San Lucchese”, che si svolgono tradizionalmente durante la vigilia della festa patronale organizzati dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con gli Amici di Poggibonsi. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?