Villa Medicea

Il Giardino della Villa Medicea di Castello tra i parchi italiani più belli

Il meraviglioso parco rinascimentale della Villa Medicea di Castello a Firenze è tra i dieci giardini finalisti del Concorso Nazionale “Il parco più bello d’Italia” edizione 2011, che si concluderà a fine estate. La Toscana è rappresentata da due capolavori artistici e naturalistici di rara bellezza: oltre al parco della Villa Medicea, oggi oggetto delle nostre attenzioni, l’altrettanto splendido giardino all’italiana di Villa Gamberaia a Settignano, a pochi chilometri da Firenze.

Castello, quartiere situato nella zona nord-ovest del capoluogo toscano, deriva il proprio nome dal latino “castellum” con il quale era chiamato il borgo di origini etrusco-romane dal quale erano distribuite le acque alla città. Il territorio collinare è dunque ricco di vegetazione, che cresce rigogliosamente grazie alla fertilità del terreno ben irrigato. Nel 1477 Lorenzo e Giovanni di Pier Francesco de’ Medici acquistarono la Villa di Castello, oggi sede della prestigiosa Accademia della Crusca, per trasformarla in regale residenza suburbana dove poter godere dei benefici della natura.
Cosimo I per rendere ancora più amena la proprietà nel 1538 fece progettare a Niccolò Tribolo i meravigliosi giardini all’italiana, che oggi anche noi possiamo ammirare. Vasari li annoverò tra “i giardini più ricchi d’Europa” ed è davvero straordinaria la ricchezza di piante, composizioni e opere d’arte che lasciano senza fiato chiunque abbia il piacere di ammirarle. Tra queste: la Fontana del Tribolo su cui si erge il gruppo statuario di Ercole ed Anteo (oggi in copia per motivi di conservazione), mirabile opera di Bartolomeo Ammannati; la Grotta degli Animali con le vasche in marmo bianco e le figure di animali in materiali policromi; l’imponente statua bronzea “dell’Inverno” o “dell’Appennino”, sempre realizzata dall’Ammannati.
particolare villa medicea
Ai capolavori artistici dei più grandi maestri toscani si aggiungono i fiori e le piante sapientemente disposte nelle tre terrazze digradanti, una delle quali occupata dal cosiddetto “Giardino degli agrumi”. Oltre cento piante rare di limoni, arance e altre varietà di agrumi. Non lasciatevi scappare l’occasione di visitare uno dei più antichi giardini all’italiana, ad ingresso gratuito. Il parco e i Giardini di Villa Medicea (Via di Castello 47, Località Castello, Firenze)sono infatti aperti al pubblico, mentre la villa non è visitabile.

This Post Has One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?