Tortelli Di Castagne Foto A

Tortelli di farina di castagne con ripieno di pecorino. Ricetta toscana

La farina di castagne è una prelibatezza offerta dalla stagione autunnale. In Toscana è molto utilizzata in cucina sia per preparare dolci come necci (leggi la ricetta) ripieni di ricotta fresca e castagnaccio (leggi la ricetta), ma è anche impiegata come ingrediente base nelle ricette di squisiti primi piatti. I tortelli di castagnefarina di castagne foto b con ripieno di pecorino toscano sono una di queste specialità, della quale Vivere la Toscana vuole oggi regalarvi la ricetta. Per la preparazione vi consigliamo di scegliere con attenzione i prodotti da utilizzare come ingredienti per ottenere un piatto dai sapori autentici e genuini.

Per prima cosa scegliete una farina di castagne provenienti dalla zone boschive della Toscana. La farina DOP della Lunigiana è perfetta, ma sono ottime anche altre farine toscane come la farina di marroni dell’Amiata, quella delle Montagne Pistoiesi e quella prodotta in Provincia di Prato. Per preparare i tortelli per 4 persone avrete bisogno di circa 60 grammi di farina di castagne, alla quale aggiungere 200 grammi di farina bianca tipo “00”. Iniziate impastando le farine con 3 uova. Aggiungete un pizzico di sale e 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva toscano. In una terrina preparate il ripieno a base di 200 grammi di ricotta vaccina fresca, 60 grammi di pecorino toscano, 30 grammi di noci tritate.

Per amalgamare questi ingredienti utilizzate 1 tuorlo d’uovo. Aggiustate di sale e aggiungete 1 pizzico di pepe. Tirate bene la sfoglia fino a renderla sottile, ma non troppo per evitare che il ripieno fuoriesca. Con delicatezza aggiungete il ripieno, chiudete la sfoglia per formare i tortelli, aiutandovi con le dita per far fuoriuscire l’aria all’interno, e premete bene i bordi. Tagliate i tortelli con l’apposita rotella o con degli stampini. In un tegamino preparate del burro fuso. Lessate i tortelli in acqua bollente per pochi minuti, scolate bene e condite con il burro. Per completare il piatto aggiungete una spolverata di pecorino grattato, una manciata di noci tritate e qualche pinolo. Buon appetito!

Oppure se avete a disposizione delle castagne fresche appena raccolte, leggete il nostro articolo sulle castagne ballotte della Toscana.

Se, invece, avete della farina di castagne scoprite qui la ricetta del neccio, dolce tipico toscano.

This Post Has 3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?