Ansedonia-di-testsrls

Ansedonia e la città di cosa

Fra i borghi più belli della Toscana, vi consiglio una visita ad Ansedonia, una cittadina che sorge sulle rive del tirreno, ed esattamente nel comune di Orbetello (scoprite qui maggiori informazioni sulla suggestiva Laguna di Orbetello, una meraviglia naturale a sud della Toscana ). Oltre ad essere conosciuta come luogo turistico e balneare, Ansedonia è famosa per la vicinanza alle rovine dell’antica città romana di Cosa.

La città romana di Cosa fu fondata nel 273 a.C. su di una collinetta che dominava l’intera costa tirrenica. Fu poi fortificata con possenti Mura e infine abitata.

In passato, la colonia di Cosa era suddivisa in due zone: sulla cima della colonia di Cosa, si trovava il centro religioso ovvero l’Arx e il Capitolium, il tempio dedicato a Giove, Minerva e Giunone, importante simbolo religioso dell’epoca. Mentre nella parte bassa si svolgeva l’attività politica della città nella cosiddetta “Piazza del foro”. Fra il III e il II secolo a.C. la città di Cosa, divenne famosa grazie alla costruzione del porto detto Portus Cosanus e agli incrementi dei traffici commerciali. Questa zona fu realizzata grazie a lavori di ingegneria romana, ovvero con strutture ricavate dalla roccia viva, dette “Tagliata”.

Tuttavia dopo secoli di splendore della città di Cosa, iniziò a perdere gradatamente la sua importanza a causa delle invasioni dei pirati che ne distrussero il porto, spopolando pian piano l’intera cittadina. Fino all’anno 1330 quando i senese distrussero tutto ciò che rimaneva di Ansedonia.

Cosa resta da vedere oggi dell’antica città? Reperti archeologici, imponenti ruderi, edifici scavati nella roccia, questo è quello che rimane visibile, ma tanto altro da scoprire resta ancora sommerso. Come ad esempio i resti del porto e del molo, che sono ancora oggi sommersi dal mare.

Assolutamente da non perdere lungo la costa è la Tagliata, ovvero una spaccatura artificiale creata dai romani per evitare l’insabbiatura del porto e il famoso “Spacco della Regina”, un misto di opera naturale e artificiale con le stesse funzioni della Tagliata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?