Sovana Di Arteetrusca

Sovana

Voglia di fare una gita in Toscana? Allora non perdetevi uno dei borghi più belli della provincia di Grosseto: Sovana. Vi sto parlando di una frazione di Sorano, borgo medioevale ed etrusco, nonché sede episcopale.

Sovana è un piccolo fondovalle che si insedia sulla riva del fiume Fiora, nella zona del Tufo. Nasce intorno all’anno 280°.C. , e l’attuale centro storico si sviluppa nell’epoca medioevale sotto il controllo della famiglia degli Aldobrandeschi. Alla fine del XIII secolo Sovana fu conquistata dagli Orsini e così come Pitigliano e Sorano, divenne territorio dei senesi. Con la successiva caduta della repubblica senese, Sovana passo nelle mani De’ Medici che la annessero al Granducato di Toscana. Purtroppo la ripresa del territorio non fu felice e nonostante i vari tentativi di ripopolazione del paese, dopo la grave pestilenza, nel 1700 Sovana contava solo 24 abitanti.

Attualmente la situazione è ben diversa. Nel corso del XX secolo Sovana ha subito una notevole trasformazione e ritrovato una nuova vita grazie alle scoperte archeologiche che l’hanno fatta divenire un luogo di grande interesse storico-culturale, visitato da numerosi turisti ogni anno.

Non a caso Sovana rientra fra i borghi più belli d’Italia ed è patrocinata dall’Associazione nazionale comuni italiani.

Cosa potete visitare a Sovana? Sicuramente l’aspetto archeologico è primario in questo piccolo borgo toscano. Vi consiglio una visita alla Rocca Aldobrandesca, residenza storica dell’omonima famiglia. La Necropoli etrusca, che ospita al suo interno importanti tombe, fra cui quella della Sirena, di Pola, di Ildebranda e del Tifone. Non dimenticate di fare un salto al Museo del tesoro di Montecristo che raccoglie quasi 500 monete di epoca imperiale, ritrovate a Sovana.

Se amate l’architettura sacra, allora è d’obbligo una visita alla Concattedrale di San Pietro che fu voluta dal papa Gregorio VII nel X secolo; la Chiesa di Santa Maria situata in piazza del Pretorio, la Chiesa di San Mamiliano, considerata la più antica di Sovana, l’oratorio rupestre di Sovana e per finire la Cappella di San Sebastiano all’interno del parco archeologico del Tufo. 

Durante il vostro soggiorno concedetevi una gita a Pitigliano, considerato uno dei borghi più scenografici della nostra Toscana e a Sorano, altra perla considerata la Matera della Toscana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Connecting
Please wait...
Lascia un messaggio

Spiacenti, nessun operatore è online in questo momento. Lascia un messaggio.

* Nome
* Email
Telefono
* Oggetto
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso

Serve aiuto? Chatta con il nostro Team, saremo a completa disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.

* Nome
* Email
Telefono
* Come possiamo esserti utile?
Online Adesso
Feedback

Aiutaci a migliorare il servizio! Sentiti libero di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?